Battipaglia, convocazione assise: Ricorso al Tar dell’opposizione, sindaca Francese: ‘’Non amano questa citta’’’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ceciliafranceseMotta e i suoi compagni dimostrano costantemente di non amare la Città di Battipaglia. Hanno chiesto al Tribunale Amministrativo Regionale lo scioglimento del Consiglio Comunale per presunte violazioni di norme circa la convocazione dell’assise. Auspicano una nuova stagione commissariale e per fare cosa? Ritengono Gerardo Motta, Renato Vicinanza, Enrico Lanaro e Luisa Liguori che la scelta democratica e popolare che ha determinato la elezione a Sindaco di Cecilia Francese e della sua coalizione debba essere cancellata dal Giudice amministrativo ad appena due mesi dalla nomina.

Non sono bastati alla nostra città, per questi signori, 3 anni di calvario, ferma al palo, offesa e avvilita, ma che con la bocciatura della vecchia nomenclatura politica, ha dimostrato che intende rinascere, che vuole ridiventare una città Normale. Una città dove il Consiglio Comunale e l’Amministrazione, tra mille difficoltà determinate da gestioni passate dissennate, lavora per il bene comune. Noi difenderemo la Città intera da questi personaggi che da tempo hanno dimostrato che il loro interesse è ben lontano da quello anelato dalla stragrande maggioranza dei cittadini, anche di gran parte di coloro che li hanno votati. Stiamo lavorando al meglio per uscire dal pantano, dalla incuria e dalla approssimazione. Comunque vada, e noi pensiamo di avere fatto ogni cosa secondo legge, il POPOLO sovrano vi ha già più volte bocciato e potrete solo continuare a provocare danni alla comunità intera cercando di passare sui cadaveri di coloro che abiurano la tracotanza e le ritorsioni, le minacce e i soprusi. La campagna elettorale è finita. È l’ora di rimboccarsi le maniche e lavorare tutti per risolvere al meglio i gravi problemi che attanagliano la città. Noi continueremo fiduciosi a lavorare per la gente che onestamente cerca di sbarcare il lunario, qualunque cosa accadrà.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.