Lo chef Samuele Bettini chiude il festival ‘Sapori sulla Costa del Mito’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Chef_Samuele_BettiniIn terra di laguna, dove lavora, è noto come una delle ‘buone firme’ sulla cucina del baccalà. Ma Samuele Bettini, chef-patron del ‘Fogher’ di Camponogara con importanti trascorsi internazionali e un libro in uscita (“In un mare di baccalà”), è un artista a 360 gradi e, per questo, è stato scelto per rappresentare la cucina del NordEst al prestigioso festival gastronomico “Sapori sulla Costa del Mito”, iniziato il 18 agosto scorso in Cilento (provincia di Salerno: Palinuro, Marina di Camerota e Tortorella). 

“Samuele Bettini ne è stato autentico protagonista, insieme alla sua famiglia: con i fratelli Stefano e Annalisa, infatti, forma una brigata di assoluto valore nel suo ristorante, dove tradizioni e futuro convivono e integrano piatti dal grande valore gastronomico” dice Jacopo Fontaneto, critico gastronomico e direttore artistico della rassegna, che ha fortemente voluto la presenza dello chef Bettini agli eventi del festival.




Toccherà al cuoco veneziano chiudere, domani sera, 1 settembre, gli appuntamenti in cartellone: una serata impegnativa, che si svolgerà alla Cantina del Marchese, nel centro storico di Marina di Camerota (ore 21) e che sarà dedicata alla storia della pasta dall’impero romano ai giorni nostri, con un richiamo a uno dei piatti simbolo della terra cilentana, le Lagane. Titolo, non a caso, 

“Sapori sulla Costa del Mito” – sottolinea Fontaneto – “ha l’obiettivo di unire ingredienti e cucine del nord e del sud, in quindici giorni all’insegna del gusto, dove si sono susseguiti laboratori, showcooking, pesca in lamparata notturna e conseguente cena gourmet (imperdibile il ‘quattromani’ degli chef Samuele Bettini e Paolo Fioravanti, toscano) e dove, stravolgendo il cartellone, abbiamo trovato spazio anche per preparare diverse ‘Amatriciane’ della solidarietà, il cui ricavato verrà destinato alle popolazioni colpite dal terremoto: termineremo stasera con un evento a Tortorella  – protagonisti lo stesso Bettini e lo chef bresciano Giorgio Arrighini – e la Pro Loco di Camerota, già nei prossimi giorni, effettuerà il versamento di quanto è stato raccolto”.

Intanto, per ‘Sapori sulla Costa del Mito’ è già tempo di bilanci. Il direttore artistico Jacopo Fontaneto, critico gastronomico, parla di un’edizione “molto oltre le aspettative: al di là del riscontro dato dalla partecipazione del pubblico, che ci ha seguito con assiduità e dedizione, il valore gastronomico degli eventi è stato altissimo: equilibri perfetti, sperimentazioni ben riuscite e, soprattutto, una squadra che ha dimostrato di voler essere tale: alla soddisfazione del pubblico si somma un’intesa perfetta tra tutti i cuochi protagonisti, che è generata in amicizia. E li voglio ricordare e ringraziare qui: il toscano Paolo Fioravanti, il piemontese Giuseppe Crimaldi, il trevigiano Eros Marchi collegato con noi da Santo Domingo, i veneziani Samuele, Annalisa e Stefano Bettini, il lombardo Giorgio Arrighini. E poi il grande chef internazionale Massimo Sgobba, cui abbiamo conferito domenica all’Happy Village il premio Camerota alla gastronomia nell’edizione 2016 e che, per tre giorni, ha voluto essere con noi e partecipare agli showcooking”.

Prospettive per la prossima edizione: “Continuare così, continuare a far incontrare la cucina e gli ingredienti cilentani con una gastronomia sempre più internazionale, insomma, abbattere le frontiere. Le idee non mancano, l’entusiasmo è tantissimo. La presenza dei fratelli Bettini è stata importante e poliedrica: tantissimi gli eventi di cui sono stati protagonisti, dai laboratori di pizza gourmet – a cura di Stefano – agli incontri di cucina con i bambini, ai quali Annalisa ha insegnato a fare i topolini e gli altri animaletti di cioccolato. Torneranno sicuramente con noi il prossimo anno”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.