Salerno: bimbo nato morto al nono mese di gravidanza, famiglia sotto choc

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Medici_sala_operatoria-2-2Tragedia al Ruggi per una famiglia che ha perso il proprio figlioletto nato morto dopo nove mesi di gravidanza. E’ accaduto venerdì nell’ospedale di Salerno. Il piccolo è morto poco prima di venire alla luce. Tra le ipotesi quella del soffocamento. Tutto ha inizio poco dopo le 18 di venerdì. La donna si presenta in ospedale febbricitante e con forti dolori addominali. Viene ricoverata. Poco dopo le 20 il suo ginecologo decide di farla partorire per via della sofferenza fetale. La donna, una 32enne straniera sposata con un professionista salernitano  viene portata in sala operatoria. Qui, però la tragica scoperta. Il piccolo era morto  e pare che una parte del cordone ombelicale fosse annodato: lo strozzamento avrebbe impedito al piccolo di respirare e nutrirsi.

La salma del piccolo Adam, questo il nome che era stato scelto dai genitori, è stata posta sotto sequestro dalla Procura, che nelle prossime ore affiderà l’incarico al medico legale per eseguire l’autopsia. Acquisite anche le cartelle cliniche della donna per ricostruire al meglio l’inquietante vicenda. Tanti sono i dubbi che affollano la mente, annebbiata e disperata, di una coppia residente nella zona orientale di Salerno, che ha visto trasformare un atteso momento di gioia in un tragico epilogo. La donna incinta era arrivata oltre la 40esima settimana di gestazione e da qualche giorno avvertiva delle contrazioni.

I vari tracciati effettuati in ospedale (l’ultimo giovedì sera) non avevano fatto risultare nulla di preoccupante per il piccolo. Venerdì, poi, è cambiato tutto. Ora sarà l’inchiesta portata avanti dal sostituto procuratore Elena Cosentino a dover far luce su tutta questa vicenda. Ieri la polizia ha identificato sette persone tra medici e infermieri che erano presenti in sala operatoria al momento del parto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.