Ryanair punta sulla Campania ed è subito sfida tra Napoli e Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
ryanair-aeroportoL’irlandese Ryanair, una delle più importanti compagnie aeree low cost punta sulla Campania e scatta la corsa tra Napoli e Salerno per intercettare i voli più interessanti. Gli aeroporti di Capodichino (Napoli) e Costa d’Amalfi (Salerno) valutano con grande attenzione – come rivela Il Mattino oggi in edicola il piano di investimento rivelato dal manager Italia della compagnia, John Alborante, intervistato da webitmaga Bergamo in occasione della presentazione del nuovo volo bisettimanale per Belfast.

«Stiamo lavorando alla programmazione per l’anno prossimo – dice Alborante – nel nostro portafoglio manca qualche aeroporto, e il nostro interesse specifico è rivolto a Napoli e a Salerno. Con Napoli ci sono già delle discussioni in corso, ma siamo interessati anche ad altri aeroporti, come, appunto, quello di Salerno»

Per consentire agli aerei della flotta Ryanair di atterrare e decollare da Salerno, c’è bisogno che la pista sia totalmente rifatta. Non solo da un punto di vista infrastrutturale – e cioè allungata e approfondita –  ma anche per quello che riguarda tutta la strumentazione necessaria.

Antonio Ilardi presidente della società di gestione dello scalo ha detto: «Siamo al lavoro per convincere l’azienda low cost ma c’è bisogno di una pista idonea».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Quindi se bisogna rifare la pista ed aggiornare la strumentazione (ah si? che novità, lo sappiamo da una vita!) dimentichiamoci di Ryanair, forse l’unica compagnia aerea che può dare la spinta definitiva al nostro aeroporto, che tristezza.

  2. De Lucaaaaaaaa dove seeeeeiiiiiiiiio?
    Lo andavi ripetendo come un mantra in campagna elettorale e dopo più’ di un anno hai solo provveduto a piazzare i tuoi uomini.
    Datti da fare attivamente per il Costa di Amalfi, Ryanair a nord di Napili e Salerno opera su Cianpino mentre a Sud sono a Bari. C’è una enorme catino di utenza tra Basilicata, Bioba parte della privincia di Salerno e una buona fetta in Calabria. Capodichino è pieno come un uovo ingolfato dalla mattina alla sera e questa per Salerno potrebbe essere una occasione irripetibile.
    Sono anni che i ripetono he sono pronti ad allungare la pista e allora De Luca, A sto’ giro tocca a te soprattutto perché ti sei impegnato, ,ad oggi, solo con le chiacchiere , dopo che hai piazzato i tuoi accoliti ora ALLUNGA sta’ cappero di pista.

  3. Se il deficente di de luca e la sua giunta di incapaci ,avesse evitato di dilapidare i ns. soldi per fini elettorali con lucine cinesi di m. per un turismo pane e frittata degno del cafone lucano, in una città di mare con divieto di balneazione , ecomostri e mille opere incompiute, degne della mente di un invasato mentale con mille farlocche inaugurazioni per il popolino salernitano ignorante e colluso, questa città di mare al centro di 2 coste meravigliose avrebbe avuto da un decennio, come Alghero e altre decine di piccoli centrI un aeroporto e non trenino su rotaia che porta solo deficit.Ryanair viene a Salerno solo se gli enti preposti pagano cifre vicine ai 10 milioni di euro,altrimenti cambia destinazione.Ma il popolino narcotizzato ,contento di vivEre in questo cesso di città invivibile plaude.

  4. vogliamo parlare del management attuale?hanno mai visto sul serio un aeroporto?forse ma forse avranno preso un volo nazionale!!!!dove sono le competenze specifiche per gestire una operazione così complessa?chi sono e che cosa fanno?e quanto guadagnano per l’immobilismo totale?non sia mai che l’aeroporto dovesse partire sul serio che cosa farebbero?se poi ci volessero fornire il curriculum,cosa che avviene in tutto il mondo,saremmo tutti più contenti..

  5. LOTTA TRA SALERNO E NAPOLI PER ACCAPARRARSI LA RYANAIR ???? MA STIAMO SCHERZANDO ?? LO AVETE VISTO LO” SCALO” DI SALERNO ??? è UN CAPANNONE IN MEZZO ALLE SERRE DI PAGLIARONE SENZA NEMMENO UN BAR ALL INTERNO DOVE NON POTREBBE ATTERRARE NEMMENO UN MD80 DI PICCOLE DIMENSIONI !!!! SE NON SI ALLUNGA LA PISTA RESTERA’ SEMPRE UN PICCOLO SCALO PER PICCOLI AEREI !!!

  6. sia i lavori di ampliamento che di adeguamento delle piste dello scalo di Salerno costerebbe molti milioni di euro, ma alla fine molte compagnie low cost ed internazionali punterebbero sul nostro aeroporto.Non dimentichiamoci che l’aeroporto di Salerno è in un luogo strategico e moti turisti interessati a visitare la costiera Amalfitana e quella Cilentana di sicuro sceglierebbero lo scalo di Salerno a non Napoli.Il “decollo” definitivo dell’aeroporto Salernitano sarebbe un importante sviluppo economico per la città e i paesi limitrofi, per non parlare di strutture alberghiere, compagnie di trasporto, taxi, agenzie di viaggio ecc. ecc, forse a qualcuno non va giù che Salerno cresca.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.