Grande coinvolgimento territoriale per il Workshop a Sassano (SA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
tink-tanks-roberto-de-lucaGrande partecipazione di pubblico al Workshop “Idee, Sviluppo, Giovani e Impresa” tenutosi presso palazzo Picinni a Sassano nell’ambito delle azioni del progetto Think Tank Sassano 3.0. L’iniziativa rientra tra le azione di “idea generation” cofinanziato da Sviluppo Campania SpA nell’ambito del Programma “Azioni di Marketing Territoriale“ PAC III DGR 497/2013, Campania in Hub, Ecosistema regionale a favore della nuova imprenditoria innovativa ( Rete Regionale di Incubatori).

Continuano quindi a crescere i numeri dell’iniziativa sempre più ancorata al territorio del Vallo di Diano e divenuta un riferimento istituzionale consolidato per i giovani e le donne interessate a valorizzare le loro idee e investire sui territori delle aree interne. Hanno partecipato al Workshop utenti provenienti dall’intera Regione Campania , dalla città di Salerno e con una ampia rappresentanza di giovani, di Enti Locali, Istituti Credito ed altri referenti istituzionali regionali.

L’incontro è stato moderato da Patrizia Laudano che ha presentato l’iniziativa del Think Tank ricordando la scadenza alle ore 12:00 del prossimo 23 settembre per la presentazione al Comune di Sassano delle idee d’impresa. Il Sindaco di Sassano Tommaso Pellegrino ha manifestato a pubblico e ai mezzi di comunicazione grande soddisfazione per il successo dell’iniziativa, informando i presenti sulle ulteriori azioni da mettere in campo per coinvolgere l’intero territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

L’Assessore alle politiche giovanili Maria Russo ha esortato i giovani a intraprendere, mentre Eduardo Imperiale, Direttore Business Development di Sviluppo Campania SpA, ha illustrato il programma Campania in Hub , la dalla Regione Campania in materia di startup , i risultati attesi e l’importanza di coinvolgere la filiera Istituzionale di Salerno in fase di attuazione dei progetti, anche attraverso un Hub all’interno di Campania In.Hub, quale laboratorio di un microsistema provinciale.
Ciro Castaldo, Dirigente della Provincia di Salerno, ha sottolineato l’importanza della Provincia, quale Ente di Area Vasta, nell’ottica di fare rete con i territori attraverso azioni concrete soprattutto rivolte ai giovani, mentre Pietro Campiglia dell’Università degli Studi di Salerno ha ripreso il concetto di valorizzare i settori caratterizzanti le aree interne, evidenziando l’esigenza di creare le condizioni per attrarre e sviluppare startup con azioni tese a contenerne anche la mortalità.
L’intervento di Roberto De Luca, Responsabile dello Sportello Innovazione & Sviluppo della Provincia di Salerno ha evidenziato l’ampia progettualità messa in campo dalle Istituzioni Regionali e locali in materia di politiche giovanili per creare le migliori condizione ambientali, tecniche e finanziarie per trattenere talenti nei territori salernitani e attrarre investimenti esterni e iniziative competitive e sostenibili.
Ha concluso i lavori Vincenzo Quagliano della QS & Partners sottolineando l’importanza del Think Tank Sassano 3.0 per la nuova imprenditoria quale unico referente istituzionale della Rete Regionale di Incubatori nelle aree interne a Sud di Salerno. Ha sottolineato l’esigenza di cooperazione tra le Istituzioni preposte alla gestione di azioni di sviluppo quali GAL Valdiano, PSZ S10, Aree Interne e P.N.C.V.A. per contenere l’isolamento economico e sociale nel quale versa il Vallo di Diano.
All’attuazione del workshop hanno collaborato Nicola Bonadies di Avalon e il RUP di progetto Michele Merlino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.