Sanità: De Luca, finanziamenti per vaccino contro tumori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
laboratorio-analisi-sangue“A tutti i centri di ricerca medica sul cancro, abbiano dato un obiettivo: lavorare insieme per arrivare a produrre un vaccino che sconfigga i tumori. Da parte nostra, abbiamo garantito finanziamenti senza limiti a questa linea di ricerca”.
Lo ha detto il presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, a margine della inaugurazione ad Ariano Irpino (Avellino) di un impianto sportivo per le gare di atletica, intitolato a Pietro Mennea.
De Luca ha anche visitato Biogem, il centro di ricerca creato ad Ariano Irpino dall’ex ministro Ortensio Zecchino, definendolo “uno dei punti di eccellenza della ricerca in Italia”. “Abbiamo garantito un impegno finanziario straordinario – ha aggiunto il governatore – per garantire la gestione e la stabilità di Biogem per i prossimi tre anni: il centro è parte essenziale della ricerca sul cancro”.
“Ai cittadini della Campania dobbiamo dare serenità di vita e assistenza qualificata, senza distinzioni territoriali. A me interessa garantire la qualità dei servizi sanitari ai cittadini, non i primariati”. Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a margine della inaugurazione di un impianto sportivo ad Ariano Irpino (Avellino), torna sui temi della organizzazione sanitaria, in riferimento al nuovo piano ospedaliero redatto dai commissari nominati dal governo per fronteggiare il deficit accumulato.
“La Regione – ha spiegato De Luca – è intervenuta perché fosse più equilibrato, impedendo la sostanziale cancellazione di ospedali e reparti nelle aree interne, anche in provincia di Avellino”. De Luca ha ribadito che la Campania “conta di uscire nel 2017 dal commissariamento e dal piano di rientro”, e sottolineato che “è in atto una riorganizzazione che riguarda le strutture ospedaliere complesse: stiamo lavorando – ha poi aggiunto – per ridurre a zero le liste di attesa e per avere le reti dell’emergenza-urgenza che in Campania ancora non esistono”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.