Campania: consegnati 25 nuovi bus, 97 entro febbraio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
autobus-regione-campania“Consegniamo il primo blocco di 25 nuovi autobus alle cinque principali aziende di trasporto pubblico dei capoluoghi della Campania, per dare una ulteriore spinta al tasporto pubblico. Gli altri saranno consegnati entro febbraio”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, alla cerimonia di consegna dei nuovi mezzi che si è svolta nel parcheggio dell’Ospedale del Mare di Napoli.

I nuovi bus sono il primo lotto dei 97 mezzi del modelli “Vivacity” acquistati dalla Regione e sono stati acquistati dall’Industria Italiana Autobus di Flumeri, provincia di Avellino: il primo lotto è stato distribuito in parti uguali di cinque bus ciascuno ad Anm, Cstp, Ctp,mEav e Clp.

I bus sono climatizzati e dotati di sistema di videosorveglianza e comunicazione diretta dell’autista con la propria azienda, ole alla localizzazione Gps. Gli altri due lotti per cui ? in corso l’acquisto sono, rispettivamente, da 47 e 25 mezzi che arriveranno nei prossimi mesi. “Oltre a questi – ha spiegato De Luca – Eav prenderà di sua iniziativa altri 25 pullman portando la cifra totale quindi a oltre 120 bus. Ma tra il 2017 e il 2018 il trasporto pubblico locale in Campania sarà ulteriormente rafforzato con altri 270 autobus”.

La Regione Campania ha infatti annunciato un nuovo programma di acquisto che prevede l’acquisto di sette autobus per servizi nelle costiere amalfitana e sorrentina nell’ambito del progetto “Easy Coast”, la cui consegna è prevista a marzo 2017; due lotti da 120 e da 150 autobus urbani e interurbani in arrivo nel 2018. Il fabbisogno stimato di nuovi bus nelle aziende di trasporto pubblico locale della Campania è di 1050 mezzi.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Ma alla Sita Sud nessun bus nuovo?
    Chi viaggia sui mezzi Sita da Salerno a Napoli o dai centri del picentino o del Vallo, viaggia su mezzi vecchi, sporchi e, mo, to spesso, rimane per strada perché rotti.
    A me, questa mossa del Presidente della Campania, sa tanto di spot al referendum o di campagna elettorale. ..
    Perché non si attua un piano trasporti così tanto decantato nei mesi scorsi anche dall’Ass. Cascone?
    È così difficile organizzare i trasporti da e per Salerno o da e per Napoli, evitando che i mezzi che fanno trasporto interurbano non entrino nelle città, visto che già sono servite sia dalla CSTP a Salerno e dai mezzi dell’ANM a Napoli?
    È tanto complicato aumentare la frequenza delle corse urbane dei mezzi o dellè “metro” in modo da evitare che i vari bus Sita , EAV, Clp, Air, ecc., entrino nei centri abitati di Salerno Napoli, Avellino, Caserta, contribuendo sia ad innalzare i livelli si smog, rumore, traffico, ecc., ecc.?
    L’Ass. Cascone in tutti questi mesi, di cosa si è occupato o preoccupato, da quando è stato nominato assessore ai trasporti in Regione Campania?
    ESPOSITO gentilmente, puoi chiederglielo alla prima occasione?
    I cittadini che usufruiscono dei mezzi pubblici te ne saranno grati.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.