Salerno: sbarcano dalla Siem Pilot mille migranti, uno è morto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
nave-migranti-ottobre-2016Quasi mille migranti sono sbarcati dalla nave norvegese Siem Pilot attraccata nel pomeriggio al Molo Manfredi nel porto di Salerno. I 986 profughi di diversa provenienze, la maggior parte appartenenti all’Africa Subsahariana, sono in buone condizioni tranne qualche caso di scabbia. I migranti provengono in gran parte dell’Eritrea e della Costa d’Avorio oltre che dal Ghana, Gambia, Marocco, Somalia, Libia, Nigeria, Guinea, Malesia e Bangladesh.

nave-migranti-ottobre-2016-1Anche stavolta, inoltre, così come accaduto lo scorso 1 settembre, con lo sbarco della nave spagnola Reina Sofia, a bordo anche il corpo senza vita di un ventenne, apparentemente senza segni esterni di violenza, soltanto una delle migliaia di vittime della disperazione. Diversi anche i minori non accompagnati.

Mobilitati al Porto di Salerno forze dell’ordine, dai Carabinieri, alla Polizia alla Capitaneria di Porto, alla Croce Rossa, alle associazioni di Volontariato alla Protezione Civile del Comune di Salerno. La macchina organizzativa e dell’accoglienza, anche stavolta, è scattata prontamente.

nave-migranti-ottobre-2016-2Definito, intanto anche il piano di riparto dei migranti. 500 resteranno in Campania, 100 per ogni provincia, gli altri distribuiti tra Abruzzo, Emilia Romagna e Piemonte, che ne ospiteranno ognuna 100, Toscana, Marche, Basilicata e Molise con gruppi da 50.

 

 

 

 

 

 

 

 

sbarco_5ott2016_migranti sbarco_5ott2016_migranti1 sbarco_5ott2016_migranti2 sbarco_5ott2016_migranti3

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. ma se si continua così dove si arriverà? questa tratta e questo arricchimento di pochi speculatori non si arresterà mai… questi poveri rifugiati vanno aiutati nel loro paese e non recuperati in mare aperto!!!

  2. Ma c’e’ qualcuno che dica ad Alfano che ci sono altri porti in Italia!
    E’ mai possibile che un porto importante come quello di Salerno debba accogliere una volta al mese, una nave piena di migliaia di profughi a discapito delle navi mercantili e turistiche che devono rimanere al largo in attesa che le operazioni di sbarco terminino.
    L’economia locale si regge di questo e non di navi di profughi, si sta mettendo a serio rischio il futuro del porto e di centinaia di famiglie.
    Venga chiesta una rotazione dei porti.
    Esistono Napoli, Civitavecchia, Livorno, Genova… ma qui a Salerno nessuno si fa sentire, tutti ad abbassare la testa e a non creare problemi al Ministro.
    Solidarietà sì ma di tutti non soltanto e sempre Salerno.

  3. vorrei sapere quell individuo cn la camicia blu, che mentre scendono il corpo della povera ragazza, riprende con il suo telefonino, nn si vergogna?neanche di fronte alla morte, abbiamo un pò rispetto

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.