Ferrovie, Trenitalia: più sicurezza per i pendolari, videosorveglianza live

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
polfer-treni-stazioneTutti i treni Jazz della flotta regionale di Trenitalia sono oggi dotati della videosorveglianza live. Lo rende noto la società del Gruppo Fs, precisando che sono stati infatti completati gli interventi di installazione di monitor, telecamere e software che permettono di trasmettere in diretta le immagini riprese a bordo treno, consentendo a passeggeri, personale di Trenitalia e forze dell’ordine di osservare e registrare ciò che accade in ogni momento. Attualmente sono 75 i treni Jazz dotati di videosorveglianza live che ogni giorno circolano in Toscana, Lazio, Marche, Piemonte, Sicilia, Campania, Umbria, Trentino e Abruzzo, oltre al Leonardo Express di Roma.




La tecnologia software su questi convogli, novità assoluta in Europa per i treni pendolari – precisa la nota -, è stata messa a punto da Trenitalia in collaborazione con Almaviva. Questo sistema di videosorveglianza è presente anche su altri 40 convogli TAF (treni ad alta frequentazione), in particolare su 21 treni del Lazio e 19 del Veneto. I treni TAF indicati sono inoltre muniti della tecnologia people counter, che attraverso particolari sensori, collocati nelle porte di accesso, consente di calcolare il numero di passeggeri in salita e in discesa dal treno durante le fermate, al fine di migliorare la pianificazione dell’offerta rendendola più aderente alla domanda.

Entro l’estate 2017 anche sulla flotta Vivalto di seconda generazione (110 treni) sarà installata la videosorveglianza live. A seguire sulla restante flotta. L’investimento complessivo per l’attivazione della videosorveglianza live sulle diverse tipologie di treni regionali, al servizio degli oltre 1,6 milioni di passeggeri serviti ogni giorno dai treni regionali di Trenitalia, è di circa 9 milioni di euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Solo con le telecamere possiamo sentirci più tranquilli, quando cè un episodio di violenza sui treni le forze dell’ordine sono latenti!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.