Salernitana, occasione sciupata: a Brescia un pareggio da amaro in bocca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
brescia-salernitana7Termina con un pareggio 1-1 la trasferta della Salernitana a Brescia.
Pareggio che lascia l’amaro in bocca dopo un bel primo tempo granata coronato dalla rete nel finale di un ottimo Improta e sciupato nella ripresa quando il subentrato Odjer tutto solo dinanzi a Minelli getta alle ortiche il raddoppio. E gol mancato gol subito non si smentisce mai: all’80’ su calcio d’angolo bresciano solita dormita difensiva. Colpo di testa di Torregrossa che centra la traversa e sulla ribattuta il tutto solo Bisoli deposita in rete. La Salernitana non ci sta ma gli ingressi dei leggerini Ronaldo e Joao Silva non cambiano l’inerzia del match. Finisce 1-1 e forse come l’anno scorso con Torrente si tratta di due punti persi.

Brescia era dunque alla vigilia un esame importante per la Salernitana di Sannino che affronta la squadra più giovane del campionato. Un banco di prova significativo dopo la vittoria nel derby ed anche per sperimentare il nuovo assetto proposto nella convincente vittoria contro il Benevento.

Squadra che vince non si tocca e dunque l’ex trainer di Palermo e Chievo ripropone gli undici di domenica. In difesa,davanti a Terracciano, agiranno Improta e Vitale sulle fasce con Perico, Bernardini ed il giovane Luiz Felipe al centro. Il pacchetto del centrocampo non subisce variazioni dall’ultima partita: Odjer che ha smaltito i postumi di un virus influenzale partirà dalla panchina. Spazio a Busellato e Zito esterni e Della Rocca in qualità di genio guastatore. In avanti, invece, il rebus che ha tenuto tutti con il fiato sospeso è sciolto in favore di Rosina che agirà alle spalle di Coda. Donnarumma parte dalle riserve.

Nel Brescia assenze di peso. Al posto di Bonazzoli giocherà Torregrossa autore di un convincente avvio di torneo. Manca l’esperto ex Udinese Pinzi mentre in attacco fari puntati sul temibile airone Caracciolo.  Mancherà anche il promettente Martinelli mentre rientra nel 4-3-1-2 lombardo il talentuoso trequartista Morosini Nazionale Under 21 cosi come il granata Mantovani fresco di chiamata.

Per l’ultima vittoria della Salernitana al “Rigamonti” si deve risalire al 16 settembre 1990, 2-1 in serie B, con doppietta dello “scatenato” Daniele Pasa

E’ Valerio Marini della sezione di Roma 1, l’arbitro di Brescia – Salernitana. Con lui nessuna vittoria nè per il Brescia nè per la Salernitana. Nei precedenti con i granata un pareggio e tre sconfitte.

LA PARTITA

Tifoserie che rinsaldano una ventennale amicizia nata dopo la morte di un giovane tifoso bresciano avvenuta a Salerno in seguita ad una caduta accidentale sui gradoni dell’Arechi. Dopo molti giorni in rianimazione Roberto Bani spirò all’ospedale Ruggi dove tanti tifosi granata erano accorsi per stare vicini a parenti ed amici del povero tifoso bresciano.

Campani in tenuta bianca mentre Brescia in completo blu scuro. Parte senza timori reverenziali la Salernitana con Vitale che tenta una voilè di sinistro di poco fuori. Al 5’ primo squillo del Brescia: cross dalla sinistra per Torregrossa che si smarca da solo a centro area ma la sua girata termina di un soffio fuori. Al 10’ buono spunto di Vitale a sinistra che crossa per Coda che di testa da buona posizione indirizza alto. La Salernitana sembra abbastanza in palla dalla trequarti in su. Al quarto d’ora granata vicini al vantaggio: verticalizzazione di Busellato per Improta sulla destra, tiro a botta sicura ma Minelli chiude lo specchio.

Rispondono le rondinelle con Coly che ruba palla a Perico ma conclude fuori. Replica la squadra di Sannino con Rosina che prima liscia una conclusione in area e dopo un minuto ubriaca la difesa lombarda e serve un assist a Coda che in controtempo non trova la sfera. Al 23’ fallo di calabresi su Busellato e punizione ideale per il piede di Rosina: l’ex barese batte a rete ma il suo sinistro sfiora il palo. Ci prova alla mezz’ora Della Rocca ma il suo sinistro è alto.

Punizione anche per i padroni di casa ma Morosini tenta il colpo nel sette che non gli riesce. Primo giallo di giornata per il capitano bresciano Caracciolo. Dopo una fase di stanca, lampo granata: Improta ruba palla a Coly in stile Schiavi a Ferrara e l’ex genoano di destro batte Minelli per l’1-0 della Salernitana. Il Brescia non ci sta e si getta a capofitto nell’area granata ma rimedia solo un cartellino giallo per Bubnijc. Termina il primo tempo con una buona Salernitana.

SECONDO TEMPO

Ripresa che comincia con Brocchi che inserisce Crociata per Somma. Nessun cambio nei granata che mandano tre uomini a riscaldarsi. Parte aggressivo il Brescia con uno scambio tra Torregrossa e Morosini che si conclude male. All’ 8’ Luiz Felipe e Bernardini non si intendono e il cross di Crociata termina sui piedi di Caracciolo che tira a rete ma Terracciano salva di piede. Primo giallo anche per i campani: fallo di Busellato su Coly e cartellino pesante per il mediano che diffidato salterà la prossima. Anche Zito finisce sul taccuino dell’arbitro per spinta su Torregrossa.

Al 12′ buona incursione granata che non sfruttano la superiorità numerica. Il Brescia ora fa la partita ma la manovra è piuttosto sterile. Ndoj si becca un cartellino giallo generoso dopo un’ entrataccia su Busellato. Proprio Ndoj lascia il campo per l’ex vicentino Sbrissa. Sannino risponde inserendo il ghanese Odjer per Zito che sembra non gradire l’uscita dall’altra parte del campo voluta da Marini. Si infortuna Caracciolo ed entra il baby Vassallo. Dopo un ammonizione a Perico e una mischia in area granata salvata in corner da Perico, Sannino manda in campo Joao Silva per Massimo Coda.

Al 32’ azionissima gol per Odjer che ruba palla a Sbrissa ma non riesce a battere Minelli che si salva con un miracolo. Ultimi dieci minuti con il Brescia che tenta il forcing in area campana: da calcio d’angolo le rondinelle trovano il pari. Cross per Torregrossa che di testa centra il palo sulla ribattuta la sfera termina sui piedi di Bisoli che deposita in rete da due passi. 1-1 e tutto da rifare per i granata che non ci stanno. Al 38’ proprio Joao Silva ci prova di testa su corner di Rosina ma Minelli blocca sulla linea.

Ora saltano gli schemi con le due compagini che cercano di superarsi a vicenda. Vassallo sciupa un’ invitante ripartenza. Nei granata entra Ronaldo ma le due squadre non ne hanno più nelle gambe e dopo tre minuti di recupero termina il match con la Salernitana di Sannino che ancora una volta ha da mordersi le mani.

TABELLINO Brescia-Salernitana:1-1
Brescia (3-4-1-2): Minelli; Calabresi, Somma (1′ st Crociata), Bubnjic; Untersee, Ndoj (22′ st Sbrissa), Bisoli; Morosini; Caracciolo (29′ st Vassallo), Torregrossa. A disposizione: Arcari, Lancini, Bertoli, Camara, Rosso, Rossi. Allenatore: Brocchi

Salernitana (4-4-2): Terracciano; Perico, Bernardini, Tuia, Vitale; Importa, Busellato (44′ st Ronaldo), Della Rocca, Zito (24′ st Odjer); Coda (32′ st Joao Silva), Rosina. A disposizione: Iliadis, Laverone, Tuia, Mantovani, Odjer, Caccavallo, Donnarumma. Allenatore: Sannino

Arbitro: Valerio Marini della sezione di Roma 1

Assistenti: Damiano Margani di Latina e Dario Cecconi di Empoli

Quarto uomo: Davide Curti di Milano

Reti: 42′ pt Improta, 35′ st Bisoli,

Note: Ammoniti: Caracciolo, Bubnjic, Zito, Ndoj, Perico, Ronaldo

Calci d’angolo: Brescia: 3 – Salernitana: 3

Recupero: 2′ pt – 3′ st

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Mai criticato sannino, ma oggi nel secondo tempo ha fatto guai..
    Soffrivano i nostri terzini e nel secondo tempo vedi che non attaccano più ( quindi nessuna manovra pericolosa sulle fasce )..
    Toglie coda che per quanto oggi non abbia giocato benisssmo almeno faceva salire la squadra e lo cambia con Joao Silva ( che personalmente è un pacco ) e non con donnarumma ( assurdo ) che quindi a gennaio va via al 90% ..
    e poi odjer esterno sulla fascia 😐 😐 😐 😐

    Ps: Rosina a 40 anni corre più di tutti, è lui che al momento fa la differenza, Un lusso per la categoria

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.