Bocce, specialita’ raffa: Baronissi batte Perugia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
enrico-millo-boccePrima, storica vittoria dell’ASD Enrico Millo di Baronissi nel campionato di serie A di bocce, specialità raffa. Sulle corsie di gara del bocciodromo della frazione Aiello, gremito da oltre 400 spettatori, capitan Santoriello e compagni hanno battuto 5-3 l’A.P.E.R. Perugia. «La svolta c’è stata nel secondo tempo e soprattutto durante le partite di coppia – ha analizzato Franco Montuori, il direttore tecnico della squadra irnina – abbiamo preso le misure alla categoria, i bocciofili hanno limitato gli errori e gestito l’emozione che aveva tirato loro lo sgambetto all’esordio, nella sfida a Montecatini pareggiata 4-4».

Montuori analizza la classifica e lascia intendere che «tra il dare e l’avere», la Enrico Millo sia in debito di due punti. «Siamo sestultimi e nella pancia della classifica – commenta – ma forse avremmo meritato qualcosina in più. L’andamento del campionato, cioè delle nostre partite e di quelle disputate dagli altri, evidenzia lo strapotere della Monastier Treviso, a punteggio pieno con 9 punti, dominatrice incontrastata e grande favorita alla vittoria finale.

La corazzata ha fatto filotto nelle prime tre giornate, ha conquistato vittorie rotonde (8-0 e 6-2) ma noi di Baronissi, in casa loro, siamo stati ad un passo dall’impresa, sconfitti 5-3. Significa che abbiamo valori e ampi margini di miglioramento».

Dove potrà arrivare la matricola “terribile” del campionato di serie A? Montuori non si sbilancia ma neppure si nasconde. Lega la risposta a una valutazione: «Se tutti i giocatori carbureranno alla svelta e raggiungeranno lo stato di forma buono che in questo momento appartiene a Mario Scolletta, Giuseppe Califano e in parte al capitano Francesco Santoriello che sta carburando, potremo toglierci soddisfazioni. Siamo in attesa anche del migliore Raffaele Ferrara. E’ reduce da un fastidioso infortunio alla spalla, è rimasto inoperoso un mese e mezzo, aveva il tutore una settimana prima del debutto. La pausa del campionato gli farà bene: potrà allenarsi e presentarsi tirato a lucido il 5 novembre, nella lunga e insidiosa trasferta di Modena». La compagine emiliana è un’altra rivale da temere, al momento imbattuta, sette punti in classifica, dunque outsider alle spalle di Monastier. Montuori lascia parlare i numeri e analizza i punteggi fatti registrare da Modena nelle singole frazioni di gara. Poi li somma e vien fuori il totale: «169 fatti e 129 subiti. Lo scarto, nel caso nostro, è invece molto più risicato tra punti fatti e subiti: 143 contro 139. Significa che gli avversari hanno valori importanti e che noi dovremo approcciare la partita con la giusta umiltà, ma anche con determinazione, concentrazione. Il calendario ci riserverà un trittico, anzi probabilmente un poker di fuoco: prima Modena il 5 novembre, poi il 12 novembre, in casa nostra, sfida al Boville che l’anno scorso concluse in cima e a pari merito, il 19 novembre a Milano contro la Caccialanza attuale seconda forza del campionato a quota 7, il 10 dicembre a Baronissi contro l’Alto Verbano che ha vinto lo scudetto 2016. Volete sapere dove arriveremo? Aspettiamo quattro partite e aggiorniamo i conti. Dovremo totalizzare a tutti i costi almeno quattro punti».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.