Rugby popolare, la prima realtà sportiva che ha l’antifascismo nello statuto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
rugby-popolare-salernoLa squadra Zona Orientale di rugby popolare, nasce nel 2015: essere una squadra popolare, significa mettere insieme sport e socialità.
La squadra di rugby popolare si instaura nella zona Orientale della città, “quella più lontana dai riflettori e vittima del modello di sviluppo plastificato che impera sul territorio, dove si preferisce il cemento all’erba”.
Tra i valori fondanti della squadra, vi sono quelli dell’ antisessismo e dell’ antirazzismo e lotta ad ogni tipo di discriminazione, che sono stati per la prima volta formalizzati nello statuto di una squadra Campana.
Partecipare alle attività è gratuito, e questo al fine di rendere la pratica sportiva accessibile a tutti: così ragazzi africani come Brehima e Mohamed hanno partecipato alle attività della squadra.

Attualmente, gli allenamenti della squadra si svolgono presso il Parco del Mercatello: come tante altre società sportive salernitane, anche la squadra di rugby patisce la cronica carenza di impianti sportivi sul territorio.
L’11 Novembre presso il Mumble Rumble si svolgerà la festa per autofinanziare le attività della squadra popolare, che non si appoggia ad alcun tipo di sponsor.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Il nostro intento è quello di far tornare lo sport al suo ruolo di collante sociale e di ambito dove non esistono discriminazioni di sesso, razza, economiche e sociali. Per questo siamo antifascisti, antisessisti e antirazzisti.Sì, questo è “fare politica” e noi ci proviamo sudando sul campo e lottando per le strade, accogliendo chiunque voglia farlo con noi. Vieni a trovarci sul campo se il video ti ha incuriosito, anche stasera al Parco Mercatello, dopo le 20, così nel caso potrai dirci di persona cosa non ti piace del nostro progetto.

  2. Fantastica iniziativa. Continuate così. Ignorate i commenti di chi probabilmente è stato schiantato su qualche campo da qualcuno più fascistello di lui.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.