I fatti del giorno: martedì primo novembre 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna fatti del giornoRENZI, CONTAINER PER SFOLLATI PRIMA DI NATALE, NUOVO DECRETO
ERRANI, BENI CULTURALI IN SICUREZZA IN TEMPI BREVI

Ai terremotati che chiedono di non essere sradicati dai propri
territori il governo promette l’allestimento di container in
loco prima di Natale e un nuovo decreto entro tre giorni per
accelerare al massimo gli interventi. E’ questa la decisione
emersa dal consiglio dei ministri straordinario, presenti anche
i presidenti delle Regioni colpite. I beni culturali saranno
messi in sicurezza il prima possibile, ha aggiunto il
commissario Errani. A Roma, intanto, 28 famiglie sono state
evacuate da un palazzo in zona Flaminio. Inagibile un ponte.
Oggi riapre la tangenziale e proseguono le verifiche sulle
scuole. Domani sui banchi, salvo sorprese.
—.

MANOVRA, UE-ITALIA TRATTANO SULLA FLESSIBILITA’ PER IL SISMA
UE INSODDISFATTA SUI CONTI. OGGI SCADE TERMINE PER REVISIONE

Le risorse necessarie per far fronte all’emergenza terremoto
‘sono gia’ stanziate in legge di stabilita”, assicura Renzi, e
‘se ci sara’ bisogno di ulteriori le metteremo’. La Commissione
europea e’ ‘pronta’ ad aiutare e conferma la possibilita’ di
investire in prevenzione antisismica fuori dal Patto prevista
dal gennaio 2015. Ma a Bruxelles c’e’ insoddisfazione per la
risposta dell’Italia ai rilievi al documento programmatico di
bilancio e oggi scade il termine per una eventuale richiesta di
revisione.
—.

LE TRUPPE IRACHENE ENTRANO A MOSUL, BATTAGLIA FINALE CON ISIS
BAGHDAD, ‘ARRENDETEVI O MORIRETE’. NUOVE STRAGI DEI JIHADISTI

Le forze irachene hanno sfondato il fronte orientale e sono
entrate a Mosul dal quartiere orientale. ‘Arrendetevi o
morirete’, e’ l’ultimatum lanciato all’Isis. I miliziani si sono
sparpagliati lungo la linea difensiva verso al-Karama, barricati
nelle case dei civili, imponendo il coprifuoco. I plotoni di
esecuzione del califfato, secondo i media iracheni, hanno ucciso
300 civili a nord di Mosul accusandoli di spionaggio e di aver
messo a morte 50 combattenti jihadisti fuggiti dal fronte.
—.

GRANA TASSE PER TRUMP, FBI INDAGA SU MANAGER CAMPAGNA
VIA A ESAME EMAIL, CLINTON SCIVOLA MA ANCORA IN TESTA

Il New York Times lancia un nuovo affondo contro Trump, accusato
di non aver denunciato al fisco americano milioni di dollari
agli inizi degli anni 1990, attaccando allo stesso tempo il
direttore dell’Fbi, James Comey, per la nuova indagine sulle
email di Hillary Clinton a pochi giorni dalle elezioni. L’accusa
e’ di aver usato un ”doppio standard” nel trattamento riservato
ai due candidati. Ma, secondo indiscrezioni, l’Fbi avrebbe
avviato indagini preliminari sui rapporti d’affari all’estero
dell’ex manager della campagna di Trump, Paul Manafort, accusato
di contati filo-russi. Hillary scivola ma resta in testa:
l’ultimo sondaggio Reuters-Ipsos la vede in vantaggio di cinque
punti su Donald Trump (44% a 39%).
—.

MATTARELLA, ITALIA SEMPRE CON ISRAELE, MA LO STALLO PREOCCUPA
RIVLIN RINGRAZIA, AIUTATECI CON ABU MAZEN PER AVERE VERA PACE

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella sara’ oggi per
la prima volta in visita ufficiale in Palestina dove vedra’ Abu
Mazen, dopo una serie di incontri in Israele. Nei giorni scorsi,
a Gerusalemme, il capo dello Stato ha ribadito che ‘l’Italia
sara’ sempre con Israele ogni volta che il suo diritto a esistere
fosse messo in dubbio’, sottolineando implicitamente il
superamento definitivo del caso Unesco. Ieri dal presidente
israeliano Reuven Rivlin, un messaggio per Abu Mazen: ‘Si fidi
di noi, vogliamo la vera pace’.
—.

PAPA IN SVEZIA, MESSA DI OGNISSANTI ALLO STADIO DI MALMO
INVITATI ANCHE LUTERANI, IERI FIRMATA DICHIARAZIONE COMUNE

Seconda e ultima giornata del viaggio in Svezia di papa
Francesco, che oggi celebrera’ la messa di Ognissanti allo stadio
di Malmo. Nuovo appuntamento all’insegna dell’ecumenismo: alla
celebrazione sono invitati anche i rappresentanti della
Federazione luterana mondiale, con la quale ieri e’ stata siglata
una dichiarazione per l’intercomunione. Ieri nella cattedrale di
Lund il Papa ha commemorato i 500 anni della Riforma di Lutero.
Dopo la messa e l’Angelus papa Francesco lascera’ la Svezia per
rientrare in Vaticano.
—.

IN CINA SI RAFFORZA INDICE PMI, BATTUTE STIME ANALISTI
BANCA DEL GIAPPONE LASCIA TASSI D’INTERESSE INVARIATI

Migliora oltre le stime degli analisti l’indice Pmi di ottobre,
rafforzando le prospettive di ciclo economico espansivo.
L’indicatore relativo al manifatturiero e’ salito a 51,2, da 50,4
di settembre, mentre quello non manifatturiero si e’ portato a
quota 54 contro il 53,7 del mese precedente. Intanto, la Banca
centrale del Giappone ha lasciato i tassi di interesse
invariati, riducendo le stime sull’inflazione per l’anno fiscale
2017 e 2018.
—.

CALCIO: UDINESE-TORINO 2-2. CAGLIARI-PALERMO 2-1
CHAMPIONS, STASERA NAPOLI DI SCENA A ISTANBUL

Il Cagliari ritrova la vittoria, con un 2-1 che lo risolleva
dopo due pesanti sconfitte consecutive, nella sfida salvezza col
Palermo, mentre i siciliani incassano la quarta sconfitta
consecutiva. L’altro posticipo di campionato di A,
Udinese-Torino, si e’ concluso 2-2. Stasera il Napoli sfida il
Besiktas in trasferta a Istanbul per gli ottavi di Champions.
(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.