Autismo: il progetto ABA tra i banchi di scuola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
aba-in-classe-autismoAUTISMO : Il progetto L’ABA TRA I BANCHI DI SCUOLA , presente a Napoli alla Citta’ della Scienza .

Il progetto espressione dell’accordo di rete di scuole, “AUTISMO:UNA SFIDA DA VINCERE” che vede come capofila la scuola media T.Tasso di Salerno , dirigente Elvira Vittoria Boninfante , dell’Associazione di genitori , Autismo chi si ferma e’ perduto svolto in collaborazione con lo IESCUM ed il CE.RI.PE vuole essere il modello ” Salerno” da seguire.

La formazione dei docenti di sostegno e curriculari
La loro supervisione in ambito scolastico
L’interazione con i tecnici aba a scuola per uniformare il percorso agli altri ambienti di vita , casa, sociale
La partecipaziopne del comune, ass.pubblica istruzione, con il suo progetto di assistenza educativa , nella cui convenzione tra Comune e Scuola , si permette l’utilizzo a figure di adeguata professionalita’, in rapporto alle indicazioni del PEI , del gruppo di lavoro GLHO , e a specifici percorsi educativi , che potrebbero richiedere la continuita’ educativa , quali FIGURE DI RIFERIMENTO facendo ricorso , a quanto previsto dall’art 40 del decreto interministeriale n.44 dell 1 febbraio 2001 ”
La famiglia al centro del progetto
La stesura da parte dei NPI dell’asl di piani di riabilitazione individuali che tengono presente anche della necessita’ di mantenere le figure specialistiche in campo , necessaria per gia’ strutturati processi di pairing e controllo educativo istituzionale e per evitare regressioni comportamentali ed acutizzarsi di stereotipie.
La sinergia scuola, famiglia, comune , in attesa dell’asl
La costruzione di una mentalita’ che permetta di capire cosa serve all’autismo
La costruzione di un percorso scolastico dalle materne alle superiori .

Insomma , un modello aperto che cerca di migliorarsi sempre

Sabato 19 novembre a Salerno ultima lezione del corso presso la scuola Media T.Tasso sul comportamento problema tenuito dallo Iescum

I Genitori non si fermano …………………………..

Un grazie al Preside Vincenzo Giannone, Presidente Onorario dell’associazione che ha sposato la nostra causa e che con il suo impegno e la sua sensibilita’ , sta portando in ogni dove le nostre iniziative .

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.