Muore facendo motocross, 45enne trafitto da un pezzo di legno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
marino-pezzulloUn 45enne di Eboli, Marino Pezzullo, ha perso la vita oggi in località Neva a Calvanico dove stava praticando attività di motocross. A darne notizia il sito Zon Zerottonove.it.  Marino, 45 anni, appassionato di motocross, stava facendo un’escursione in montagna con gli amici, in sella alla sua enduro, quando ha perso il controllo del mezzo. Nella caduta, è stato trafitto da un ramo sporgente da un albero, che gli avrebbe reciso l’arteria femorale: l’uomo è morto dissanguato. Il gruppo di amici era giunto a Calvanico con un furgone che trasportava i mezzi da cross: da lì avevano girato la montagna.

motocrossA recarsi immediatamente sul posto, gli operatori del 118, che hanno provato ad intubare la vittima e a prestargli i primi soccorsi, purtroppo inutilmente. Sono giunti inoltre sul luogo Carabinieri, Vigili del Fuoco e l’elisoccorso del 118.

La salma dell’uomo è stata trasferita all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore in attesa delle disposizioni del magistrato. Il fratello di Marino, Luigi, appassionato di immersioni subacquee, – come ricorda Il Mattino.it – era morto anni fa, appena 19enne, durante un’escursione in mare al largo della Costiera Amalfitana. Luigi era il primogenito di Sossio Pezzullo, ex presidente di Confidustria Salerno  scomparso a sua volta nel 2012 a 83 anni.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. il cordoglio per la perdita di una vita umana dovrebbe far ragionare sul fatto che sarebbe ora di mettere ordine a queste attività di motocross che ogni domenica trasformano le montagne di Calvanico in piste agonistiche senza alcun sistema di sicurezza sia per i praticanti sia per i frequentatori della montagna. Scorrazzano dappertutto senza cura per i terreni procurando rumori assordanti che si sentono a chilometri di distanza rovinando la pace e la tranquillità di quei monti. Questi tipi di attivita andrebbero praticate in apposite zone delimitate e attrezzate

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.