Panchina rossa contro la violenza sulle donne anche a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
panchina-rossa-donne-salerno-3Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha scoperto questa mattina una panchina rossa installata presso il giardinetto di via Torrione prospiciente la foce del Fiume Irno.  La simbolica cerimonia, nella Giornata Internazionale contro la Violenza sulle donne, ha visto la presenza di numerose donne che fanno parte del Consiglio Comunale di Salerno. “Un piccolo segno – dichiara il Sindaco Vincenzo Napoli – della grande attenzione che il Comune di Salerno in molteplici forme manifestazione nei riguardi delle donne: rete degli asili nido comunali e sostegni familiari, centri di ascolto e corsi di autodifesa in sinergia con le associazioni di volontariato, investimenti per la sicurezza nei quartieri con pubblica illuminazione. Un’attenzione globale di una comunità inclusiva e solidale nella quale le donne sono protagoniste”.

panchina-rossa-donne-salerno-2 panchina-rossa-donne-salerno-1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. con questa storia delle donne, dei femminicidi e della violenza sulle donne state solo violentando l’intelligenza delle donne stesse, rendetevene conto!
    E’ forse normale, giusto, auspicabile, violentare, uccidere, fare violenza di qualunque tipo verso un uomo o ragazzo?

  2. Premesso il rispetto assoluto verso le donne, e comunque verso ogni “individuo” e altre forme viventi…, la stessa necessità di instituire una “giornata” contro la violenza sulle donne (o su chiunque altro) è una sconfitta … che serve solo a tenere buone le coscienze …, l’immagine sulla panchina la vedo di cattivo gusto… e se questo è insito nelle pubblicità che hanno necessità di generare un forte impatto, temo che su menti distorte (o poco inclini al giusto senso comune) possa generare l’effetto opposto.

  3. La combattiamo con la panchina rossa la violenza sulle donne e non solo? Servono leggi efficaci e severe non queste stronzate di facciata e spot per mettersi in mostra.Poi voglio vedere questa panchina quanto durerà.

  4. quoto in pieno il commento di Salerno 089, e ribadisco, il semplice e normale rispetto per le donne per le menti sane, non ha bisogno di simboli e/o giornate di ricorrenza, ma per le menti malate queste affermazioni partigiane (giuste ma ingenue) esaltano la loro perversione per le donne e il protagonismo (negativo) represso che hanno.
    Bisognerebbe sempre ricordare di: Non sanguinare mai davanti agli squali!

  5. Come ho già scritto altre volte, invece di parlare di violenza contro le donne bisogna parlare di violenza contro le persone perbene!
    Non si deve fare di tutta un’erba un fascio a favore delle donne!
    Quella donna che di recente ha gettato acido sul volto del marito è intoccabile solo perché è una donna? Per me no.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.