Luci d’artista, Salerno fa il pieno di visitatori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa

luci-corso-gente-2016-4Tanti bus hanno invaso Salerno per questa domenica di Luci d’Artista. Oltre 250 i bus che hanno trasportato nel capoluogo migliaia di persone attratte non solo dalle installazioni luminose ma anche dalla ruota e dal villaggio di Babbo Natale nel Parco dell’Irno.

Già dalla mattinata numerosi bus stazionavano nei pressi del villaggio. Alcuni anche in doppia fila provocando rallentamenti e code. Una situazione che sembra aver sorpreso un pò tutti anche i Vigili Urbani. Dalle 11 alle 13, in zona, i residenti segnalano la completa assenza di forze dell’ordine in zona per disciplinare gli accessi.




Un fine settimana che fa da prologo alla domenica che segnerà l’accensione dell’Albero e poi al ponte dell’Immacolata. A tal proposito la  Questura di Salerno ha chiesto rinforzi al Ministero dell’Interno per fronteggiare il maxiesodo di visitatori che arriverà in città per le “Luci d’Artista”. Da settimane, ormai, non si trova una camera nelle strutture ricettive con i turisti costretti a spostarsi in provincia per poter godere in quei giorni dello spettacolo delle luci. Un tutto esaurito che ha spinto gli organi di pubblica sicurezza – come scrive Metropolis –  a muoversi per tempo.

Nei giorni scorsi il Questore di Salerno, Pasquale Errico ha scritto al Ministero dell’Interno per chiedere la concessione di squadre provenienti da fuori regione per le “Luci d’Artista”. Almeno una 50ina i rinforzi richiesti per tenere sotto controllo la situazione e monitorare l’esodo di visitatori. «Quello dell’Immacolata – spiega il Questore di Salerno – è sicuramente il test più incisivo e che metterà a dura prova le forze dell’ordine».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Oggi era impossibile camminare nei mercanti anche di mattina, incredibile quanta gente ci sia.

    Due signore, accento del nord, fotografavano estasiate le statue e tutti i piccoli dettagli di Salerno antica, davvero incredibile.

  2. Bellissimo… tutto stupendo….
    ma perchè non si fa un bell’ articolo sul traffico che mette la città sotto scacco? Sui salernitani prigionieri della loro stessa città? Sull’ aumento delle polveri sottili? Sul peggioramento della salubrità dell’ aria dovuta all’ enorme traffico che si crea? Insomma un articolo anche su quella che è al realtà e non solo su quella che è la “favola” delle luci d’artisa?

    Ah gia!!! poi instaureranno un blocco del traffico per le auto “euro 0” cosi i livelli di inquinamento si abbasserano e l’aria tornerà respirabile 😀

  3. … prigionieri in questa città, e qualcuno a raccogliere la polvere sottile.

    Non vedo chi di consueto “denuncia tutti” e il solito arrivino targato 5 stelle che “espone in procura”.

    La gente esce di casa, non per svagarsi ma per contare i bus e i cuoppi che ha visto nonché tornare a casa e scrivere qua sopra che la frittura di pesce, offerta ai cittadini per farli andare a votare, è voto di scambio; perchè cosa sono le convention americane?

  4. Volevo solo segnalare, con molta rabbia, che trovo assolutamente ingiusto chiudere lo svincolo autostradale di Salerno centro: io ho un genitore anziano zona Sichelgaita, alle 16 mi è stato impedito di uscire dall’autostrada e sono stato invitato a continuare lungo la Salerno-Napoli, prima uscita utile Cava dei tirreni. Ovviamente, venendo dalla tangenziale nessuna indicazione di svincolo chiuso. Una città sotto scacco, un blocco alla libera circolazione, tutto per “le luci delle feste”…nel 2016!!!!!!Tanta ancora la strada da fare verso l’Europa!!!!

  5. E tutt invidia disgustato. Invece di essere contento ke si sente l aria natalizia e in giro tante persone guardate alle cazzate ma va cac anzi vieni a manfredonia e vieni a vedere un po di differenza ke ce e poi vediamo se devi giudicare.

  6. Basta !!! Questa è una violenza che dobbiamo subire ogni anno, ma a scopo di che. Oggi pranzo dai suoceri zona orientale, primo pomeriggio si torna a casa con i bimbi piccoli verso il Carmine, ma già da via Torrione tutto bloccato, allora si torna indietro per prendere la tangenziale ma arrivati all’uscita degli ex caselli, gli agenti di polizia chiudono la stessa ed obbligati ad uscire a Cava per poi riprendere l’autostrada e ritornare indietro, dovendo pagare 4 euro di autostrada!!! Si verificano disagi anche nei piccoli spostamenti e tutto questo come cavolo lo volete chiamare ??? Dobbiamo dire che a noi salernitani queste luci ci piacciono ??? Ma se proprio si emozionano tanto quando vengono i visitatori o qualcuno parla in Italia di tale fenomeno, perchè questo evento non lo fanno durare solo 15 giorni ???
    Io spero tanto che prima o poi tutto questo caos finisca e si possa puntare ad un altro tipo di turismo, magari rivolto al mare pulito!!!

  7. se si parla di città turistica bisognerebbe incrementare anche il servizio di pulizia urbana, almeno nelle zone pedonali come il corso, i mercanti etc… gli stessi posti di notte si trasformano in bagni pubblici e da salernitano mi rode vedere la città in queste condizioni. Inoltre i bus non dovevano transitare allo stadio arechi? Oggi pomeriggio c’erano ben 30 bus che boh sostavano in doppia fila zona cittadella giudiziaria….un po’ di organizzazione credo che si dovrebbe controllare….in più ci avviamo all’apertura del c c le cotoniere, alla casa di babbo natale in zona irno…. cosa dovremmo aspettarci a breve il caos?

  8. …il tutto potrà anche sembrare bello per i visitatori…ma per i poveri cittadini abitanti del centro tanto bello proprio non è…non è possibile che si chieda di portare pazienza per tre mesi all’anno…è violazione della libertà…vorrei vedere i nostri amministratori alle prese con i parcheggiatori abusivi violenti che ti impongono l’obolo nelle strisce blu o in quelle destinate ai residenti..o non avere la possibilità di rientrare a casa perchè il parcheggio è tanto selvaggio che non rispetta nessuna regola civile o stradale su strade in cui ci si augura non debba mai passare un mezzo di soccorso…la nostra città dovrebbe andare sotto terra altro che scendere di graduatoria…possibile che nessuno se ne renda conto?!?

  9. occorre convivere con qualche disagio perché il turismo porta introiti ed è un volano di conoscenza nel mondo della Nostra Città…

    …premesso ciò occorre, però, contemperare anche le esigenze dei cittadini…alcune idee…

    …in via dei mercanti consentire il senso di marcia solo ad entrare…poi, fare defluire dal lungomare…

    …poi, presidiare i diversi punti di raccolta dei rifiuti che vanno svuotati ciclicamente per evitare spiacevoli conseguenze…su questo si deve rilevare che andrebbe migliorato nel complesso il servizio di pulizia di strade e marciapiedi perché è evidente un decadimento della qualità dello stesso…la cittadinanza deve, però, fare la sua parte…

    …per la viabilità si potrebbe inibire l’ingresso in città alle auto a partire dalle ore 19 alle ore 22 nel fine settimana (sarebbe sufficiente via radio che le forze dell’ordine dislocate per lungo l’arteria principale di accesso alla città [zona carmine] comunicassero tra di loro…

    …ai cittadini, però, deve essere consentito accedere sempre in città e/o attraverso tratti viari non a pagamento…

    …naturalmente le mie sono idee di un cittadino che osserva, ma ritengo che l’Amministrazione avendo a disposizione maggior dati possa meglio contemperare le esigenze di accoglienza dei turisti con quelle di vivibilità dei cittadini…

  10. Sabato e Domenica caos immenso, inquinamento al massimo, negozi semivuoti, queste sono le luci d’artista

  11. Tanti lamentale, di cui sono pienamente d’accordo con tutti…però mi chiedo perché quando si va a votare, il duce e le sue foche ammaestrate prendono l’80% dei consensi? Cmq la speranza è che durante questa fiera cafona qualche parente del duce o delle foche abbia bisogno di un’ambulanza e non riesce ad arrivare in tempo…siamo in dittatura e non ce ne vogliamo rendere conto.

  12. La gente vuole andare a Capri, Amalfi, Positano o tra le migliori città turistiche il 15 Agosto e possibilmente trovare poca gente, ristoranti semivuoti, spiagge libere sia da persone che da pagamento ed ovviamente posteggio a 5 metri dalla meta per non stancarsi troppo.
    E’ chiaro che ci sono alcuni periodo dell’anno di grande afflusso di gente, che ben venga considerato che l’economia che gira.
    Poi se vogliamo il periodo clou consiste 20 nov 10 gen nei fine settimana.
    Concordo con A&A che ci vorrebbe una maggiore organizzazione e coordiinamento da parte degli organi di Polizia a passarsi tra loro le informazioni in tempo reale (telefonino) e quindi ai cittadini per indicare le strade da seguire.
    Cmq, ho visto la Metro che funzionava ogni 1/2 ora con spola con l’Arechi,
    si potrebbe portare ad ogni 15 minuti???
    E poi speriamo di concludere rapidamente i lavori al posteggio sotto Piazza della Libertà ed alle gallerie tra autostrada e porto in modo da avere un altro grosso posteggio sul Cernicchiara.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.