Salerno: il Corso invaso dagli ambulanti abusivi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
corso-vigili-urbani-ambulanti-abusiviCorso Vittorio Emanuele a Salerno invaso dai visitatori per le Luci d’Artista e da tantissimi ambulanti abusivi. E’ trascorso così il giorno di Santo Stefano in pieno centro a Salerno. Nonostante la presenza dei Vigili Urbani ad ogni angolo sono comparsi abusivi che vendevano merce e chincaglieria varia. “Ci sarebbe bisogno dell’esercito per liberare questa sera il corso dagli abusivi” ha detto più di un commerciante fortemente contrariato per la presenza degli ambulanti che mettono in strada ogni tipo di mercanzia.




Dal Lungomare, dove nei giorni scorsi c’era stato anche un tentativo di aggressione ad una pattuglia di Vigili Urbani da parte degli abusivi, al Corso Vittorio Emanuele. Una vera e propria invasione che diventa emergenza in questo particolare periodo dell’anno con la città che grazie al fenomeno delle Luci richiama molti visitatori.  Le forze del’ordine sono da tempo in prima linea nella lotta all’abusivismo, un fenomeno che produce riflessi negativi anche sul decoro e sull’immagine della città, ma le risposte a questo tipo di problema sembrano purtroppo inefficaci.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. ORAMAI LA CITTÀ È TOTALMENTE PERSA,DAI RIFIUTI,DAI SERVIZI COMUNALI DISASTRATI,VIGILI URBANI IMBOSCATI,UNA CITTÀ ALLO SBANDO.CARO DE LUCA,SALERNO È PERSA,QUANTI ERRORI HAI COMMESSO.

  2. Cominciate a multare chi si ferma e compra senza scontrino, poi chiarite la provenienza della merce e colpite li (merce contraffatta, mancanza marchio CE, accertamenti fiscali).

    Questi vendono tutti le stesse stronzate, basta individuare il fornitore.

    Problema risolto.

  3. si cominci a colpire chi gli dà la possibilità di vivere in città… controlli sulle residenze, gli alloggi e i loro proprietari, utenze , agibilità degli appartamenti dove vivono, ecc ecc…. chi è in regola con la legge è sempre il benvenuto, gli altri fuori !!!

  4. effettivamente per chi come me che paga le tasse con tariffe extranormali rispetto al resto d’Italia, a vedere questo “scempio” mi rode e non poco.
    Fosse solo questo, SALERNO ORAMAI è ALLA DERIVA, una Napoli in miniatura che di certo deve ringraziare molto alla “monnezza” di importazione.
    Caro sindaco Napoli, lei e tutta la maggioranza si dimetta che a dir poco è un nullafacente…. E IO PAGO !!!!!
    Grazie.

  5. Ha ragione orso…debelliamo prima chi con questa gente fa affari lucrosi a partire da case affittate e cessione di merce…centro storico invaso da questo ciarpame che nel primo pomeriggio sciama in massa costringendo la citta ad assomigliare ad una fetida kasback….lungomare occupato a distesa e panchine inservibili perchè occuppate da questa monnezza…una amministrazione assente dedita solo ad operazione di facciata che nascondono il marcio di questa citta’ ormai alla deriva….

  6. L’amministrazione non esiste e questo è da anni un dato scontato! Poi non esiste veramente la volontà di debellare il fenomeno! Una volta che il corso è stato invaso, è tanto difficile bloccare le poche vie di fuga con una operazione interforze e sequestrare tutta la mercanzia di questi personaggi, identificarli uno ad uno, imbarcarli su un aereo e riportarli nei loro paesi? Basterebbe una quarantina di uomini ed il problema si risolverebbe in un attimo!!!

  7. NON C’è LA VOLONTà DI FARLO!!!!!!!! SE LA PRENDONO SOLO CON NOI SALERNITANI SUPERTASSATI VERGOGNA!!!!!!!!!!!! IO ERO DEL PD FINI ALL’ULTIMA ELEZIONE. LA PROSSIMA SARANNO CETRIOLI!!!!!!!!!!!!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.