Al teatro Verdi di Salerno ‘Vacanze romane’ con Serena Autieri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
vacanze-romane-serena-autieriA seguito dello straordinario successo della precedente stagione, Vacanze romane, la commedia musicale più romantica di tutti i tempi, riprende con protagonisti Serena Autieri e Attilio Fontana.

Da più di mezzo secolo il pubblico di tutto il mondo sogna su questa meravigliosa storia d’amore. Un racconto senza tempo, come la città che ne fa da sfondo.

La prorompente romanità dei personaggi, contrapposta all’eterea eleganza della principessa Anna, la forza dei sentimenti puri e le indimenticabili passeggiate in Vespa all’ombra del Colosseo continuano a raccogliere entusiasmi e consensi, a risvegliare emozioni, a portare l’incanto di Roma nel cuore degli spettatori sotto ogni latitudine.

Tratto dal pluripremiato film diretto da William Wyler e interpretato da due leggende del cinema come Audrey Hepburn e Gregory Peck, questo meraviglioso affresco di Roma, che generosa e sognante riemerge dalla guerra, è l’ultima testimonianza teatrale del monumentale sodalizio artistico tra Pietro Garinei e Armando Trovajoli.

Tra memoria e immaginazione, leggenda e cronaca, passione e romanità, lo spettacolo nasce con una garanzia di qualità assoluta.

Sul palcoscenico, avvolto dalle leggendarie musiche di  Armando Trovajoli e Cole Porter, la magia e la bellezza dell’Italia degli anni ’50 rivivono grazie alle suggestioni sceniche del Premio Oscar Gianni Quaranta, alle sorprendenti coreografie di Bill Goodson e agli splendidi costumi di Silvia Frattolillo.

Nella frase di Armando Trovajoli “Te presento Roma mia” c’è la risposta a tutto. Quella Roma lì è luogo dell’anima prima ancora che luogo fisico, è rivendicazione di identità, alla fine di una guerra devastante che ha ridisegnato la scala delle priorità della vita e infuso nuova linfa nella coscienza di ognuno.

L’adattamento del libretto e i testi delle canzoni originali sono di Jaja Fiastri, mentre la versione italiana delle canzoni di Cole Porter è stata curata da Vincenzo Incenzo. La regia è di Luigi Russo.

Accanto ai due protagonisti troviamo: Laura Di Mauro, Gianluca Bessi e Fioretta Mari, che regala una partecipazione straordinaria.

Uno spettacolo vestito tutto di nuovo ma forte della sua tradizione, che continua a cantarci con tutto il cuore che l’amore abita a Roma e che i sogni sono solo il lato nascosto della realtà.

 

TEATRO MUNICIPALE “GIUSEPPE VERDI” di Salerno
STAGIONE DI PROSA 2016-2017

                 da giovedì 5 gennaio a sabato 7 gennaio (ore 21)
                                 e domenica 8 gennaio (ore 18.30)
 
                    SERENA AUTIREI
                           ATTILIO FONTANA   
                                                 
                              VACANZE ROMANE
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.