E’ il giorno delle elezioni Provinciali, seggi aperti dalle 8 alle 20

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
palazzo_provinciaE’ il giorno delle elezioni Provinciali.  Aperti dalle ore 8.00 di questa mattina i seggi elettorali di Palazzo Sant’Agostino che accoglieranno i 1885 voti dei sindaci e dei consiglieri comunali di tutta la provincia chiamati al rinnovo del Consiglio provinciale di Salerno.

Gli amministratori locali che governano sul territorio della provincia da Scafati a Sapri saranno convogliati nei tre saloni principali del Palazzo della Provincia dove sono stati allestiti i seggi elettorali, il salone Bottiglieri, L’aula consiliare e l’aula della giunta.

Tutti i chiamati al voto si troveranno dinanzi nel momento della scelta sette liste di candidati di cui: due per il CentroDestra (Forza Italia e Nuovo Psi, Fratelli d’Italia); quattro per il CentroSinistra (Pd, Psi, Davvero in Centro e Cittadini per la Provincia) ed una sola mente per la Sinistra (Provincia di Tutti); le schede presenti all’interno dei seggi, titolate ”elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale”, sulle quali verranno tracciate le scelte in base a quanto previsto dal voto ponderato (il peso politico di ogni voto viene calcolato in base alla densità abitativa della città, cittadina o paese che ha affidato il mandato di rappresentanza all’amministratore elettore), sono di ben sette colori diversi, come l’arcobaleno, con la presenza della scheda di colore grigio, ovviamente si parte dalla colorazione viola che simboleggia i centri abitati meno popolati.

Secondo quanto previsto dal Decreto del Presidente della Provincia n.104 del 22 Novembre 2016 le elezioni prenderanno il via alle ore 8.00 e termineranno alle ore 20.00 di oggi. Dalle 20.05 verranno avviate le operazioni di scrutinio. Il voto dei comuni della Provincia di Salerno, suddivisi per fasce, avranno un “peso specifico” diverso.

Varrà infatti il voto ponderato a seconda degli abitanti. Il voto dei comuni in fascia A varrà infatti 14 punti, per la B 32 punti, per la C 56 punti, la D 88 punti e la E 164 punti. Punteggio più alto per la fascia F che vale 402 punti, ma in cui vi è solo Salerno per numero di abitanti maggiore.

La Fascia A che è la più numerosa infatti comprende i comuni: Acerno, Alfano, Aquara, Atena Lucana, Atrani, Auletta, Bellosguardo, Caggiano, Calvanico, Campora, Cannalonga, Casalbuono, Casaletto Spartano, Caselle in Pittari, Castel San Lorenzo, Castelcivita, Castel Nuovo Cilento, Castel Nuovo di Conza, Castiglione del Genovesi, Controne, Corbara, Corleto Monforte, Cuccaro Vetere, Felitto, Furore, Futani, Gioi, Giungano, Ispani, Laureana Cilento, Laurino, Laurito, Laviano, Lustra, Magliano Vetere, Minori, Moio della Civitella, Montano Antilia, Monte San Giacomo, Montecorice, Monteforte Cilento, Morigerati, Novi Velia, Ogliastro Cilento, Omignano, Orria, Ottati, Perdifumo, Perito, Pertosa, Petina, Piaggine, Pisciotta, Pollica, Postiglione, Praiano, Prignano Cilento, Ravello, Ricigliano, Roccagloriosa, Rofrano, Romagnano al Monte, Roscigno, Rutino, Sacco, Salento, Salvitelle, San Mango Piemonte, San Mauro Cilento, San mauro La Bruca, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Sant Angelo a Fasanella, Santo Menna, Sanza, Scala, Serramezzana, Sessa Cilento, Stella Cilento, Stio, Torchiara, Torraca, Torre Orsaia, Tortorella, Trentinara, Valle dell’Angelo, Valva.

Fascia B invece: Casal Velino, Celle di Bulgheria, Ceraso, Cetara, Cicerale, Conca dei Marini, Contursi Terme, Oliveto Citra, Palomonte, Positano, San Giovanni a Piro, San Gregorio Magno, Santa Marina, Sassano, Serre, Sicignano degli Alburni, Tramonti, Vibonati.

Mentre la Fascia C: Albanella, Altavilla Silentina, Amalfi, Ascea, Bracigliano, Buccino, Camerota, Castellabate, Centola, Giffoni Sei Casali, Maiori, Montesano sulla Marcellana, Olevano sul Tusciano, Padula, Polla, Roccadaspide, Roccapiemonte, San Cipriano Picentino, Sant’Egidio del Monte Albino, Sapri, Teggiano, Vallo della Lucania, Vietri sul Mare.

Per la Fascia D: Agropoli, Baronissi, Bellizzi, Campagna, Capaccio, Fisciano, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Nocera Superiore, Pellezzano, Pontecagnano – Faiano, Sala Consilina, San Marzano sul Sarno, San Valentino Torio, Siano.

La Fascia E: Angri, Battipaglia, Cava de’Tirreni, Eboli, Nocera Inferiore, Pagani, Sarno, Scafati.

Infine per la Fascia F,viaggia in solitaria Salerno.

Ecco tutti i nomi di consiglieri comunali e sindaci che oggi concorreranno per uno scranno a Palazzo Sant’Agostino.

Partito Democratico.Vincenzo Napoli, Carmelo Stanziola, Paolo Imparato, Gerardo Malpede, Antonio Rescigno, Domenico Volpe, Luca Cerretani, Antonio Giuliano, Giuseppe Pisapia, Vincenzo Servalli, Michele Strianese, Paolo Vuilleumier, Giovanna Albano, Alberto Milo, Gabriele Iuliano, Guido Tafuro.

Cittadini per la Provincia di Salerno. Michele Apolito, Antonio Sagarese, Luisa Trezza, Vincenzo Marrazzo, Pasquale Falciano, Cosimo Ferraioli, Matteo Milione, Bernardo Califano, Pietro Magiliano, Donato Cervino.

Psi. Gino Alessandro, Matteo Bottone, Alfonso Esposito, Angelo Marmo, Vincenzo Passa, Angelo Rizzo, Pasquale Sorrentino, Rossella Vairo, Antonio Zarrella, Carmine Pignata (detto Mino).

Fratelli d’Italia–Alleanza Nazionale. Angelo Cappelli, Giovanni Cifrodelli, Michele De Lucia, Giuseppe Fabbricatore, Marco Iaquinandi, Ivani Lanzione, Franco Martino, Antonio Siniscalco, Enrico Sirica, Costabile Spinelli, Ida Veltri.

Forza Italia–Nuovo Psi. Domenico Di Giorgio, Damiano Cardiello, Egidio Criscuolo, Daniele Di Franco, Valerio De Luca, Gregorio Fiscina, Antonio Giudice, Goffredo Iaquinandi, Giovanni Iuorio, Marianna Morello, Fulvio Mormile, Alfredo Pauciulo, Giuseppe Ruberto, Pietro Sessa, Giovanni Toriello, Ciro Troccoli.

Davvero al Centro. Marcello Ametrano, Antonio Anastasio, Antonio Carbonaro, Massimo Cariello, Giovanni Guzzo, Jessica Iannone, Francesco De Angelis, Salvatore De Nicola, Pasquale Mauri, Francesco Plaitano.

La Provincia di tutti. Sebastiano Aceto, Gerarda Ariana, Stanislao Balzano, Francesco De Simone, Gianni Funicello, Marco Galdi, Giovanni Gioia, Massimiliano Tresca, Domenico Vaccaro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. STAMANE TRAFFICO BLOCCATO, MALGRADO ALMENO DIECI VIGILI
    PERCHE’ DAVANTI ALLA PROVINCIA DECINE DI PERSONE SOSTAVANO IN PIEDI AL CENTRO DELLA STRADA………………………………………………….

    INCREDIBILE

  2. ……… Andate votare pecoroni di sindaci e consiglieri comunali per Di Nesta …..direttore generale …… Hihihihihi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.