I fatti del giorno: giovedì 12 gennaio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna fatti del giornoCONSULTA BOCCIA REFERENDUM SU ART.18, ‘INAMMISSIBILE’
SI’ A VOUCHER ED APPALTI. CAMUSSO: VALUTIAMO RICORSO A UE

Il referendum sull’art. 18 non si farà: la Corte Costituzionale
ha dichiarato inammissibile il quesito proposto dalla Cgil che
puntava ad abrogare le modifiche apportate dal Jobs Act allo
Statuto dei lavoratori e a reintrodurre i limiti per i
licenziamenti senza giusta causa. Via libera invece al quesito
che chiede l’abrogazione delle norme sui voucher, dei quali il
governo promette miglior uso. Ok anche al referendum contro le
norme che limitano la responsabilità in solido fra appaltante e
appaltatore. La Cgil non demorde, e sull’art.18 annuncia ancora
battaglia, a partire da un ricorso alla Corte europea.
—.

TRUMP, BRACCIO DI FERRO CON MESSICO PER MURO
TILLERSON CONTRO CINA, ISOLE CONTESE COME CASO CRIMEA

Dopo le scintille con i servizi di intelligence Usa sui rapporti
con la Russia, Donald Trump entra in rotta di collisione con il
Messico e con l’agenzia etica federale. “Costruiremo il muro” e
“il Messico ci rimborserà”, aveva detto nel pomeriggio. Dopo
qualche ora la ferma risposta del governo messicano: “non ne
abbiamo assolutamente intenzione”. Il direttore dell’agenzia
etica del governo federale, Walter Shaub, ha poi criticato il
passaggio del timone aziendale ai figli. “Rotta prassi di 40
anni”, ha detto. Infine Rex Tillerson, segretario di Stato
nominato, ha accusato la Cina di avere agito nel caso delle
isole contese come Mosca con l’annessione della Crimea.
—.

CAOS M5S, VIA DUE EURODEPUTATI. GRILLO, PAGHINO PENALE
INTANTO BLITZ AL SENATO, VOTO IN AULA SU DECRETO BANCHE

Prime defezioni nel M5S dopo il mancato passaggio al gruppo
europeo dei liberali. L’eurodeputato Affronte va con i Verdi,
Marco Zanni all’ Enf, a fianco di Salvini. Grillo attacca e
chiede la multa da 250 mila euro prevista dallo statuto del
movimento in questi casi. Ma i transfughi non ci stanno e si
prefigura una battaglia legale. Intanto i senatori Cinquestelle
sono riusciti a raccogliere le firme necessarie ad imporre un
passaggio in aula, già stamattina, per il decreto
salva-risparmio. Appello della maggioranza a non mancare. Si
voterà sui requisiti di urgenza del provvedimento per Mps e non
solo.
—.

BRUCIA CAPANNONE-RIFUGIO PER STRANIERI, UN MORTO E 2 FERITI
IN EX MOBILIFICIO AIAZZONE, NOTTE IN TENDA PER SUPERSTITI

Un migrante africano è morto stanotte tra le fiamme a Sesto
Fiorentino: a bruciare l’ex mobilificio Aiazzone dove da due
anni viveva un’ottantina di migranti africani, perlopiù somali.
Ancora da accertare le cause dell’ incendio. Le condizioni
dell’uomo sono apparse subito critiche, si è tentato a lungo di
rianimarlo ma la corsa in ospedale è stata inutile. Altri due
migranti sono rimasti intossicati, ma non in modo grave. I
superstiti passeranno la notte in tenda nonostante le
temperature rigide.
—.

GENTILONI IN CONVALESCENZA, “STO BENE,TORNO PRESTO”
ANNULLATO INCONTRO CON ABU MAZEN, AVRAMOPOULOS DA ALFANO

“Medici e personale sanitario bravissimi. Presto torno al
lavoro”: è il messaggio affidato a Twitter in serata dal premier
Paolo Gentiloni, che ieri si è sottoposto ad una angioplastica
d’urgenza dopo un malore. Lo attende qualche giorno di
convalescenza. Annullato il colloquio con Abu Mazen, che oggi
vedrà Alfano e sabato papa Francesco. Alla Farnesina è atteso
oggi anche il commissario europeo per le migrazioni, Dimitri
Avramopoulos.
—.

RESPINGONO LE ACCUSE I FRATELLI ACCUSATI DI CYBERSPIONAGGIO
MA NEGANO LA PASSWORD. RENZI E DRAGHI NON ‘INFETTATI’

Respingono le accuse e capovolgono il quadro accusatorio i
fratelli Giulio e Francesca Maria Occhionero accusati di
cyberspionaggio dalla Procura di Roma. I due negano di aver mai
rubato dati né svolto attività di spionaggio. ”Gli indirizzi
mail sono pubblici e alla portata di tutti – hanno detto al gip
– e non c’è alcuna prova di sottrazione di dati da parte
nostra”. Intanto, chi indaga afferma che ci sarebbe stato solo
un tentativo di accesso non riuscito alle email di Renzi, Monti
e Draghi. Si scava ancora nei sospetti rapporti con la P4.
—.

LITE PER AFFITTO NON PAGATO, UOMO UCCIDE PADRONA CASA
CONIUGI UCCISI CON L’ASCIA, PROCURA INDAGA SU MOVENTE

Una lite per un affitto non pagato sarebbe all’origine di un
omicidio consumato a Francavilla al Mare, in provincia di
Chieti. Una donna è stata trovata morta all’interno di un
appartamento. Un suo inquilino è al momento in stato di fermo.
La procura di Ferrara ha invece ancora degli interrogativi sul
movente che ha condotto un sedicenne e un suo amico di poco più
grande, rei confessi, ad uccidere i genitori del primo. I due
coniugi sono stati trovati uccisi a colpi d’ascia nella loro
villetta. Restano gravi le condizioni della Miss sfregiata ieri
con l’acido dall’ ex compagno.
—.

COPPA ITALIA, FIORENTINA-CHIEVO 1-0, JUVE-ATALANTA 3-2
NEI QUARTI I VIOLA AFFRONTERANNO IN TRASFERTA IL NAPOLI

La Juventus ha battuto l’Atalanta 3-2 passando ai quarti di
finale, dove affronteranno la squadra vincente della sfida di
domani fra Milan e Torino. Qualificata anche la Fiorentina, ieri
protagonista di un 1-0 sul Chievo. Con lo Spezia ko per 3-1, i
viola se la vedranno con il Napoli.Milan-Torino degli ottavi di
finale di Coppa Italia. Milan-Torino stasera al Meazza. (Fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.