Altino passa in tre set a Baronissi. Tra 48 ore, Due Principati di scena a Scafati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
due-principatiComincia male il 2017 per la Due Principati. Al Pala Irno, nel recupero della terzultima giornata di campionato non disputata domenica scorsa per emergenza neve, la squadra di coach Veglia perde in tre set contro Altino e resta fanalino di coda del girone D, in serie B1 femminile di volley.

Altino ha un migliore impatto sulla partita: va subito avanti 0-4 e poi sul 5-8 al tempo tecnico ma la Due Principati contribuisce perché le “scarta” due regali in battuta (gli errori da fondo campo saranno quattro in totale, nel primo parziale) e un altro paio in attacco. L’interruzione serve, però, a riorganizzarsi: il mani fuori di Pericolo (9-10) è il preludio al pareggio di Gagliardi (11 pari) che poi spreca al servizio. Altino ricambia il favore: errore di Spagnoli in battuta dopo aver sorpreso in precedenza Culiani. Si viaggia sul filo delle emozioni e dell’esperienza. Pericolo, ad esempio, ci mette la punta delle dita per il pallonetto del 14-15. Occorrerebbe la continuità ma la Due Principati non riesce ad alimentarla: si stacca proprio quando vede la targa di Altino e non va al di là di un passivo onorevole (19-25). Non accade soltanto per propri demeriti ma soprattutto per la bravura dell’avversaria che fa sfoggio di una difesa granitica.

Il secondo set si apre con tanti dubbi della P2P per una sospetta “doppia” non fischiata alla brava Calista, la palleggiatrice di Altino (6-8). Prosegue dopo il time out con un bel lungolinea di Culiani, cui fa seguito il primo tempo di Gagliardi (9-10). Il contro break di Altino, però, è di nuovo dietro l’angolo e si rivelerà micidiale: la fast di Montechiarini, aces e l’errore in attacco di Baronissi spingono le abruzzesi sul +4 (9-13) e coach Veglia a chiedere l’interruzione del gioco. Non basta: la Due Principati si consegna all’Altino (15-25) e il set in casa irnina può essere ricordato solo come debutto assoluto in serie B1 per le giovani Arianna Peruzzi, schiacciatrice nata nel 2001, e Mariangela Pedone, palleggiatrice nata nel 1999.

C’è gloria nel terzo parziale anche per il libero under della Due Principati, Martina Quarto, classe 2002. Il suo ingresso si materializza sul 7-15. Sul 9-21, in campo anche l’opposto Miriam Sabato, nata nel 2001. Sabato da posto 2 trova anche il punto del 10-24. Finisce 11-25.

Tra poche ore è di nuovo campionato. Sabato 14 gennaio, la Due Principati sarà di scena a Scafati. Fischio d’inizio alle ore 18.30 al “Polifunzionale” di via della Resistenza. E’ la penultima giornata d’andata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.