Niente giallo, morte naturale per la 36enne trovata priva di vita a Sarno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ambulanza strada giornoE’ morta per un infarto la 36enne Giovanna O. trovata senza vita nella sua abitazione a Sarno.  La donna, originaria del napoletano conviveva con un 32enne marocchino che si trovava nel suo paese d’origine al momento del decesso.  L’uomo ha sentito la compagna venerdì pomeriggio e, non avendo sue notizie fino al giorno dopo, ha contattato il proprietario dell’immobile che a sua volta ha allertato i vigili del fuoco, giunti sul posto insieme alla polizia municipale.

Il corpo non presentava segni di violenza. Sembra che la donna avesse problemi di tiroide tanto che erano presenti svariati medicinali nell’abitazione che è apparsa molto trasandata. Aveva due figlie, una ragazzina di 11 anni e una bimba di tre, Sara che si trova in una casa famiglia di Battipaglia dopo essere presa in carico dagli assistenti sociali.

Una storia di degrado e difficoltà quella che ha visto protagonista questa donna. “Ha detto – spiega all’Ansa Raffaele Oppo, uno degli assistenti sociali che ha seguito il suo caso – che era andata a vivere con una sorella ma poi abbiamo scoperto che non aveva sorelle; ci ha anche confidato tempo addietro di essere incinta ma poi abbiamo scoperto che non era vero.

Anche le sue condizioni di salute non erano chiare. Diceva di avere avuto un tumore al cervello e di essere stata operata, ma anche in questo caso non ne abbiamo la certezza nonostante avesse realmente dei segni sulla testa. Abbiamo cercato di aiutarla in tutti i modi ma ha rifiutato il nostro supporto”. Quello che è certo, è che la donna volesse molto bene alla sua piccola Sara. “Trovai lei e la madre – racconta ancora l’assistente sociale – in un bungalow di Paestum. La piccola era sporca e senza vestiti adeguati. Per un periodo rimasero entrambe nella struttura, poi la signora decise di andare via. Ma ogni venerdì tornava a far visita alla piccola. Sarebbe dovuta venire anche l’altro ieri. Ci ha mandato un messaggio dicendo che non si sentiva molto bene avendo l’influenza e che sarebbe tornata il venerdì successivo”. La morte, invece, l’ha sorpresa mentre si trovava da sola senza nessuno a cui chiedere aiuto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.