Hotel Rigopiano: sindaco del salernitano, ‘spero notizie positive’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Siamo tutti in attesa di avere notizie, sperando che siano positive”. E’ quanto dice il sindaco di Valva, nel salernitano, Vito Falcone dopo la notizia, diffusa ieri mattina nel piccolo comune dell’alta valle del Sele, che nel resort Rigopiano vi era anche un giovane, Stefano Feniello, originario di Valva. “Stamani sono riuscito a mettermi in contatto con il papà di Stefano, Alessio, al quale ho portato la mia vicinanza e quella dell’intera comunità – dice il sindaco – So che in queste ore Alessio sta facendo ritorno a casa, in attesa anche lui di poter ricevere notizie”.




A Valva, comune di 1.800 abitanti vivono alcuni zii di Stefano. Il giovane, l’altro ieri, insieme con la fidanzata. Si era concesso una meritata vacanza. “Stefano – ricorda il sindaco – quando poteva faceva una puntatina in paese. Il papà invece viene spesso. Proprio prima di Natale l’ho intravisto assieme ai fratelli”. E i fratelli stamani di buon ora, sono partiti alla volta di Silvi Marina dove risiede la famiglia. “Uno dei fratelli di Alessio – dice il sindaco – è Eliseo ed è un nostro dipendente. Lavora in Comune e proprio stamattina ha raggiunto l’Abruzzo”. A Valva si confida nel miracolo anche se le speranze, con il passare delle ore, si affievoliscono.

ERA ANDATO A FESTEGGIARE IL COMPLEANNO. Stefano Feniello era a Farindola per festeggiare il suo 28esimo compleanno (è nato il 17 gennaio) insieme con la fidanzata, Francesca Bronzi. Feniello abita a Silvi Marina, sempre in Abruzzo, ma in provincia di Teramo, dove la famiglia si era trasferita per motivi di lavoro alcuni anni fa. Il giovane aveva deciso di festeggiare in quel resort con la sua fidanzata, anche lei data ora per dispersa. Un luogo riservato, intimo, lontano dal frastuono e dalla confusione, in un suggestivo angolo del versante pescarese del Gran Sasso. Un piccolo sogno per una coppia di giovani fidanzati amanti della montagna. Mercoledì sarebbe dovuto ripartire. Aveva prenotato per una sola notte, quello del suo compleanno. Doveva essere una toccata e fuga, invece il destino ha deciso per lui.

TRA LE LACRIME A VALVA SI SPERA NEL MIRACOLO. Tutti in attesa di notizie, tutti confidano nel miracolo: Valva si stringe in queste ore attorno alla famiglia Feniello. Ad una cinquantina di metri dalla piazza centrale del paese, nel suo ‘Golden Bar’, Claudio Feniello, zio di Stefano (dato per disperso nel resort di Rigopiano), riceve le testimonianze di solidarietà e affetto dei compaesani. Claudio ha le lacrime agli occhi, ha appreso da poco dalla tv, sempre accesa nel bar, che sono stati rinvenuti sei superstiti.

“Speriamo – dice – speriamo”. Nel frattempo si attacca al telefono con l’altro fratello Eliseo ed un nipote. Parla anche con il fratello di Stefano, Andrea, che gli dice che stanno verificando le generalità dei superstiti. “Stefano è un bravo ragazzo – dice Claudio – un grande lavoratore. L’ultima volta che è venuto a Valva è stato a fine novembre scorso. Era andato a Salerno a vedere le Luci d’Artista. Ne era rimasto entusiasta. Spero tanto che ci sia un miracolo, che sia intrappolato da qualche parte, ma vivo”. Gli occhi si gonfiano di lacrime. E’ una famiglia unita quella dei Feniello, otto fratelli che nei momenti di difficoltà fanno sempre quadrato. Claudio per il momento non è andato a Silvi Marina dove vive Alessio e la sua famiglia. “Stiamo qua in attesa – dice – aspetto al telefono una buona notizia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.