Bari, Cirielli: “Minniti intervenga, più controlli su minori stranieri”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Una vergogna per lo Stato che il garante nazionale per l’infanzia e l’adolescenza Filomena Albano e altre persone con lei siano state sequestrate nella struttura di Cassano delle Murge, in provincia di Bari, da una banda di ragazzi provenienti da Gambia, Nigeria e Egitto, che vivono a spese dell’Italia in quella struttura”. È quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato salernitano di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, responsabile del Dipartimento Giustizia del partito.




“Quanto accaduto – spiega – è gravissimo e conferma le preoccupazioni espresse da Fratelli d’Italia sulla proposta di legge approvata dalla Camera e che garantisce ai minori stranieri quasi maggiorenni una permanenza in Italia non secondo i principi di una nazione civile e secondo un reale percorso di integrazione, di sicurezza e di possibilità di vivere nel rispetto delle nostre regole. Purtroppo, la pdl in discussione al Senato,non apporta nessun reale miglioramento, ma rende complicato l’intervento da parte dell’autorità. Il minore rimane un clandestino senza fissa dimora, senza lavoro, senza prospettiva, senza integrazione, senza studio e soprattutto senza controllo. Ha soltanto la possibilità di vagare liberamente o di essere sfruttato da delinquenti italiani o stranieri o di commettere atti di delinquenza o di prepotenza”.

“Inoltre – aggiunge – la proposta della sinistra prevede la possibilità di eludere facilmente i controlli per accertare la minore età e consente una permanenza ingiustificata dopo il compimento dei 18 anni”. “Il Pd riveda la proposta di legge e rifletta seriamente su quanto accaduto a Bari – conclude Cirielli -. Il sistema non funziona e le condizioni delle comunità per minori non accompagnati sono a dir poco preoccupanti. Il ministro Minniti dica se le Forze dell’ordine hanno denunciato alla Magistratura per sequestro di persona i responsabili e risolva l’ennesimo pasticcio del Partito democratico”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.