Primarie del Pd il 30 aprile, scatta la competizone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Le Primarie del Pd si svolgeranno il 30 aprile, il nuovo segretario sarà proclamato dall’Assemblea nazionale il 7 maggio. Dopo un lungo braccio di ferro sulle date, il compromesso Dem passa quasi all’unanimità in Direzione: 104 sì, 3 no, 2 astenuti. ‘Non farei il segretario-premier, non farò risse’, dice il ministro Andrea Orlando che lancia la sua corsa ‘per vincere’ e ‘tenere insieme il partito’. Apre Massimo D’Alema: ‘Con lui segretario
si potrebbe tornare al dialogo’. Oggi si presenta la nuova formazione politica della Sinistra con Rossi e Speranza.

Calendario alla mano, le date scelte all’unanimità dalla commissione congresso del partito, cadono nel mezzo di due ‘ponti’ significativi. Il rush finale prima del voto si terrà nel mezzo del lungo week end del 25 aprile, mentre le urne saranno aperte proprio nella domenica del ponte del Primo maggio. Ecco in pillole le regole e gli appuntamenti centrali della fase congressuale che ricalca il regolamento adottato nel 2013 con l’eccezione dei tempi per il tesseramento.

PRIMARIE E ASSEMBLEA NAZIONALE: Le primarie si terranno domenica 30 aprile ed i seggi saranno aperti dalle ore 8 alle 20. Dopo la consultazione popolare, il nuovo segretario sarà proclamato dall’assemblea nazionale che sarà convocata per domenica 7 maggio.

AI GAZEBO ANCHE CHI SI ISCRIVE IL GIORNO DELLE PRIMARIE: Per la scelta del futuro leader del Partito Democratico potrà votare ai ‘seggi’ chiunque si presenti al seggio E si dichiari elettore del Pd. Il contributo da versare, come nel 2013, è di 2 euro.

TESSERAMENTO: Si tratta dell’unica modifica apportata dalla commissione congresso che ha deciso di considerare come elettorato attivo per la platea congressuale il tesseramento 2016 prorogando la possibilità di iscriversi al Pd fino al 28 febbraio. CANDIDATURE E

PRESENTAZIONE LISTE: Per candidasi a segretario del Partito Democratico occorrerà farlo entro le ore 18 del 6 marzo. Ciascun candidato può avere una o più liste collegate che dovranno essere presentate entro il 10 aprile. Chi vuole candidarsi ha tempo entro stasera per iscriversi al Pd.

RIUNIONI CIRCOLI E CONVENZIONE NAZIONALE: Le riunioni di circolo per presentare le candidature si terranno dal 20 marzo al 2 aprile; le convenzioni provinciali il 5 aprile ed infine la Convezione nazionale si svolgerà il 9 aprile.

CONGRESSI LOCALI: I congressi provinciali e regionali arriveranno a scadenza salvo per quelle realtà commissariate, come Roma, dove si è già avviata la fase congressuale o dove si sono avviate le procedure per l’avvio della fase del congresso. Le primarie regionali si terranno lo stesso giorno di quelle nazionali per evitare una doppia votazione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.