Diabete, parte in Campania sistema di monitoraggio. Kit gratuito a pazienti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Parte in Campania il “Flash Glucose Monitoring”, l’innovativo sistema di lettura della glicemia per i pazienti affetti da diabete Tipo 1 che eseguono almeno quattro controlli al giorno. La distribuzione dei dispositivi avverrà gratuitamente tramite le farmacie territoriali e/o ospedaliere.

La decisione, che accoglie anche le richieste arrivate dalle associazioni dei pazienti diabetici, è stata deliberata nella riunione di oggi della Giunta regionale presieduta da Vincenzo De Luca e pone la Campania tra le prime regione italiane ad avvalersi dell’innovativo sistema di monitoraggio.

“Flash Glucose Monitoring” (FGM), è un sistema innovativo che consente la lettura della glicemia senza la necessità di pungere le dita. Il sistema prevede l’uso di un sensore sottocutaneo (durata 14 giorni) che si applica sulla parte posteriore del braccio che consente di verificare la glicemia in qualsiasi momento della giornata semplicemente avvicinando il lettore, che può essere anche un telefono cellulare, al sensore. Indossato con facilità, con una scansione indolore, il lettore rileva i dati anche attraverso gli indumenti e ad ogni scansione si ottengono il valore attuale del glucosio e i dati del glucosio delle ultime 8 ore.

I pazienti sono inoltre aiutati nella valutazione dell’andamento glicemico da una freccia di tendenza che indica se la glicemia è in aumento o in diminuzione e con quale velocità. Ciò consente ai pazienti e ai genitori di bambini affetti da diabete di mettere in atto tutte le azioni atte ad evitare gravi squilibri della glicemia, prevenendo soprattutto le ipoglicemie severe e migliorando notevolmente la qualità della vita dei bambini e di tutta la famiglia come dimostrato in diversi studi scientifici internazionali.

I pazienti che utilizzano il sistema FGM si controllano di più, sono in grado di gestire meglio la malattia diabetica, migliorano il controllo metabolico e riducono le complicanze a breve e a lungo termine. L’introduzione di tale innovativo sistema nella nostra regione, fa parte di un progetto complessivo di miglioramento della qualità della cure al paziente affetto da malattia diabetica in Campania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.