Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola martedì 28 febbraio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna-stampa-salernoEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

logo la cittàSul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

 

 

Una truffa nella vendita del Baia. È la tesi del pm che accusa Francesco Soglia di aver sottratto 350mila euro ai Marinelli poi anche calunniati con una falsa denuncia per estorsione. Chiusa l’indagine.

Di lato: Rissa pure a Salerno. Emiliano e il neo Dp uniti contro Renzi.

C’è un’Europa che rivendica alla quale occorrerà riferirsi (di Giuseppe Cacciatore).

La foto notizia: Stasera Salernitana – Spal. I granata a caccia del riscatto

A centro pagina: Una notte che decide il destino. Serve uno scatto d’orgoglio (di Michele Spiezia)

Un solo imperativo: bottino pieno. L’Arechi e la città meritano di più (di Tommaso Pignata).

Fonderie Pisano. Altre verifiche su 36 morti poco chiare.

Ritardi e proteste. Troppi punti oscuri. A Salerno Pulita si va verso lo sciopero

A Cava. Quel Velodromo abbandonato e senza speranze

Taglio basso: Disabili psichici mai più soli. Maria Carmela Morra: con loro c’è un mondo da scoprire. Gli innovativi progetti di “Voloalto”.

Oggi all’UNISA. Frontiere geografiche e il magistero di Aversano.

I box in alto: Così dj Fabo è scampato all’inferno. Ieri il decesso in Svizzera per suicidio assistito (di Ferdinando Camon).

 

 

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLISSul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

 

 

Il dossier di Aliberti. Scafati. Prosegue l’iter per il ricorso al Tar: contattato un avvocato napoletano. L’ex sindaco vara la strategia per contestare lo scioglimento del Consiglio. Ombre sulle strutture sportive: “L’agibilità era una nostra responsabilità”.

Di lato: Scafati. “Collega” del figlio truffa un’anziana. Colpo da 500 euro.

Pagani.Abbattimenti nell’abitazione della consigliera. Stop dai giudici.

Nocera Inferiore. Case popolari ferme al palo. C’è la diffida.

Cava de’ Tirreni. Centri disabili senza stipendi. Sos a De Luca.

A centro pagina: Serie B. Orgoglio Salernitana. All’Arechi c’è la Spal per rialzare la testa.

Di spalla: Fonderie Pisano e morti sospette. Nuove indagini. I decessi anomali per il Pm sono 38. Altre verifiche sull’area incriminata.

La vertenza. Caos Salerno Pulita. Scioperano gli operai. Raccolta rifiuti a rischio.

Salerno. Spaccio, niente sconti dalla Corte d’Appello agli eredi di Corsini.

Taglio basso: Il crimine in doppio petto (di Enzo Todaro).

 

 

 

FOTO_SINGOLA_MATTINOSul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

 

Tremila studenti «scomparsi». Non sosterranno l’esame di maturità. Abbandoni oltre la media nazionale. Allarme rosso dai dati sulla dispersione. L’emorragia più significativa negli istituti tecnici e professionali.

Ed ancora: L’intervista. «La priorità è dare ai ragazzi motivazioni forti». Rosalba Normando: Costruire percorsi formativi mirati all’innovazione e al senso di responsabilità

A centro pagina: Nas in sala operatoria blitz guidato dal corvo . Denuncia anonima, controlli al San Leonardo. I militari incontrano Cantone che rassicura: a giorni partono i lavori di ristrutturazione.

La sanità. De Luca annuncia: «Modello Ruggi anti assenteisti»

La foto notizia: Rosina torna titolare con Coda. Bollini: tiriamo fuori l’orgoglio

Il commento. Esempio Spal da imitare (di Nando di Francesco).

Di lato: Fonderie, non tutti vittime dei veleni. Le patologie da inquinamento . La Procura ordina nuove analisi

Il trasferimento. Bonavitacola a Pisano: «Servono tempi certi»

L’elezione. Ato rifiuti, Coscia alla presidenza

Taglio basso: Carnevale a tavola, si fa presto a dire lasagna. La pietanza tipica tra tradizione e originali innovazioni culinarie.

I box in alto: Il concerto. IL GRANDE SAX DI FLORIO TRIBUTO ALL’AUGUSTEO

L’album. TRA ROCK E POLITICA TORNANO GLI STAMINA

La ceramica. LIGUORI, SALA PROVE PER LA BAND AMICA

 

 

 

le cronacheSul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

 

La salernitana Filomena Gallo, segretario dell’associazione Coscioni: “Fabo è libero, la politica ha perso. L’esilio della morte è una condanna incivile”.

A centro pagina: Salernitana, con la Spal a caccia del perdono. Granata in lutto per la morte di Enrico Alberti. Fu a Salerno tra il 1965 e il 1968, vincendo il campionato con Tom Rosati. Fu ds nel 1988

Perrotta si difende: “Impianto funzionante”. L’ex funzionario di banca ha risposto che la struttura sarebbe entrata in funzione e che non c’è stata truffa per il finanziamento europeo. Respinte le accuse per il finanziamento.

Taglio basso: Consiglio regionale. Pd: Daniele lascia. E’ il primo caso del gruppo De Luca.

Aveva 93 anni. La scomparsa di Roberto Fiore.

Eboli. Imprenditore a sua insaputa. Deve pagare 90 mila euro di tasse.

 

 

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

LE PRIME PAGINE IN VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.