Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola lunedì 6 marzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

logo la cittàSul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

 

 

 

Le donne ci hanno fatto signori. Mobilitate a Salerno per i diritti, ma poche categorie aderiranno allo sciopero dell’8 marzo. Appello di una ragazza di Cava, il Girasole in campo e l’amore di Lola, chiusa nel suo corpo

Di lato: La lunga lotta per difendere le libertà civili

La foto notizia: Salernitana, un punto a Benevento. I granata recuperano la dignità

Cavese, Di Deo bomber. Pari a Gragnano

Eccellenza. Eboli, il derby va alle“zebrette”

Di spalla: Lo sviluppo del Porto. Tratte più veloci e un terminal in più

Battipaglia. Micronidi e infanzia. Servizi ancora fermi

Sala Consilina. Furti al cimitero. Ecco le telecamere

Taglio basso: I mestieri della notte / 2. La metamorfosi della movida. Il pierre Avallone: «Vi racconto il divertimento nell’era social».

Memorie. Il magistero di Marano medico e umanista

I box in alto: Consip, corruzione e fuga di notizie nel mirino dei pm. Continuano le polemiche ma Gentiloni blinda Lotti (di Gianfranco Psquino).

 

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLISSul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

 

 

Ospedali dimenticati. Allo Scarlato solo l’indirizzo pneumologico. Il Pd: “E’ l’inizio”. Al Ruggi di Salerno protesta di una paziente in carrozzina. Nel nuovo atto aziendale dell’Asl il pronto soccorso a Scafati resta utopia.

Di lato: Scafati. L’addio a Gennaro. Palloncini bianchi, lacrime e striscioni.

Angri. Allarme sicurezza. Cittadini infuriati. Politici sotto accusa.

La foto notizia: Serie B. Salernitana, che peccato. Cuore e pari a Benevento. Granata ripresi (1-1) quasi allo scadere.

A centro pagina: Febbre a 90°. Quei rimpianti che vanno oltre il derby.

Lega Pro. Paganese, un punto che non fa sognare. Bloccata dal Cosenza

Salerno. Mamma trasferita. La battaglia di Sara: ricorso contro l’esilio.

Di spalla: Serie D. Il pareggio della Cavese fa ‘litigare’ patron e tifosi.

Serie D. La Nocerina cade in casa e dice addio alla Lega Pro

Eccellenza. Colpaccio Battipagliese, festa rovinata all’Ebolitana.

 

 

 

FOTO_SINGOLA_MATTINOSul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

 

Romano leader, scossa centrodestra. Forza Italia apre a metà all’ex assessore. Cirielli al veleno: «Sbagliato fidarsi dei forzisti». Scontro dopo l’intervista dell’ex sindaco. Fasano: «Noi alla finestra». Ok da Amatruda e Celano

Ed ancora: Battipaglia. Parcheggio tolto al clan spunta il giallo

Di spalla: Il commento. Pari Salernitana ma questo punto non è come gli altri

Riflessioni. Traffico, ambulanti e la retorica della città sicura (di Alessandro Turchi).

A centro pagina: Assalto a calciatori e dirigenti, è inchiesta. Trasferta di terrore, gli atleti del «Per San Marzano» aggrediti con cinghie e spranghe.

L’iniziativa. Scafati, accoglienza nel ricordo dei migranti morti

Di lato: La scuola. Graduatorie porte girevoli per 300 precari

La vertenza. Visite ai vigili l’ex medico: «Sono inutili»

Taglio basso: Punti di vista. Amendola e Salvemini, quelle lettere sulla libertà

I box in alto: Il personaggio. TALENTO CORVINO PASSIONE ALL’OPERA

Salerno noir. IL SOGNO CRIMINALE FINITO CON LA MERCEDES

Il reality. BOSS IN INCOGNITO MISSIONE DE MAIO

 

 

 

le cronacheSul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

 

Le grandi incompiute. Dal Puc: “scritta la storia” al flop di Pip, Polo scolastico ed ex Copmes. Alla vigilia della sentenza della Cassazione su Aliberti vediamo cosa resta del suo sindacato a Scafati

I box in alto: Le querelle sui Vigili Urbani. Caturano attacca “De Luca: basta”. L’ex medico del Comune respinge le accuse.

“Processate Mirra, Boccia e Cataldo”. Picchiarono due Pr avversari. Movida violenta: la richiesta del pm Guarino.

A centro pagina: Finalmente degni. Un punto dei granata a Benevento ma con molti rimpianti.

Rasoterra (di Ivano Montano). La terza sconfitta consecutiva sarebbe stata dura da far digerire a entrambe le tifoserie…alla fine, Benevento e Salernitana hanno trovato “un punto” d’incontro.

Taglio basso: Le Comunali. S.Severino. Il Pd candida Enzo Bennet. Ad Agropoli c’è Mario Capo.

Il blitz della Battipagliese rovina il derby all’Ebolitana. Liccardi si fa parare nel finale un rigore da Robertiello e così le zebrette capitalizzano al massimo la rete siglata in avvio di partita da De Biasi. In tribuna Cecilia Francese vince la sfida dei sindaci con Cariello. Prima sconfitta stagionale per la capolista.

Serie D. Il Gragnano ferma sull’1 a 1 la rincorsa della Cavese.

Serie D. Gelbison corsara fa piangere la Nocerina.

 

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

 

LE PRIME PAGINE IN VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.