Violenza sulle allieve, chiesto il processo per il prof di musica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rischia il processo per tentata violenza sessuale su minori il 62enne maestro di musica e danze popolari finito agli arresti domiciliari dopo la denuncia di una madre.  Il sostituto procuratore Giuseppe Cacciapuoti ritiene di avere elementi forti nei confronti dell’uomo.

Il sessantaduenne – secondo la procura – avrebbe abusato del suo ruolo di insegnante di musica, oltre che del rapporto di quotidiana frequentazione con le due allieve, inducendo entrambe a subire atti sessuali.

Nella denuncia le famiglie fecero acquisire ai carabinieri diversi messaggi che le figlie scambiavano con il 62enne attraverso i propri cellulari.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.