Mezzaroma sgombra i dubbi: il patron ambisce alla Serie A

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Dopo le elezioni federali si torna a parlare della questione della multiproprietà o almeno questa è la speranza della Salernitana e dei suoi tifosi. Le modifiche ad alcuni aspetti della normativa, che di fatto non consentono all’attuale proprietà di restare in sella oltre la serie B, potrebbero essere prese nuovamente in considerazione nel prossimo quadriennio che vedrà ancora alla guida della Figc Carlo Tavecchio, fortemente sostenuto da Claudio Lotito. In attesa che la questione venga seriamente affrontata con eventuali variazioni alla normativa, Marco Mezzaroma esce di nuovo allo scoperto e rassicura i tifosi della Salernitana.

Il co-proprietario del club granata ribadisce ancora una volta che la multiproprietà non rappresenta un freno alle ambizioni della società. Mezzaroma parla senza mezzi termini di serie A, come obiettivo futuro del sodalizio guidato assieme al cognato Lotito. Il co-patron della Salernitana sostiene che, fin dall’inizio, il progetto è stato quello di raggiungere la massima serie, ma non rivela i tempi messi in preventivo. In attesa della programmazione mirata a puntare in alto, la squadra di Bollini è chiamata a guardare al presente più che ai progetti futuri.

Prima di mirare alla A c’è una B da blindare. La Salernitana deve guardarsi le spalle e proteggersi dagli eventuali assalti delle inseguitrici. Una di queste, il Brescia, arriva all’Arechi sabato e per i granata sarà fondamentale stavolta non lasciarsi sfuggire i tre punti. Per il momento l’obiettivo immediato è quello di non lasciarsi risucchiare dal vortice della lotta per non retrocedere; meglio restare nel limbo.

Fonte LIRATV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Una piccola sensazione di presa in giro, di voler prendere tempo. Dico che per accorgersi se una società vuol fare sul ”serio” basta guardare ai fatti: Mancanza di programmazione, mancanza di un progetto tecnico, mancanza di un settore giovanile, affidarsi a un Direttore sportivo che fin’ora ha solo fatto acquisti al ”mercatino dell’usato” sperando di fare qualche affaruccio. Tutto ciò mi lascia l’amaro in bocca e mi fa propendere per una ennesima presa in giro. Data la mia ormai età avanzata ho vissuto da sempre situazioni del genere è questo mi ha reso un pò scettico.

  2. La Salernitana che parla di serie A non è un po’ come l’Empoli che parla di Champions League?

  3. con tutta la buona volontà ed il rispetto per il sempre cortese ed educato mezzaroma risulta difficile credere a progetti di serie A visti gli andamenti degli ultimi due campionati

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.