La Primavera granata inizia lunedì a Chiavari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
A Chiavari nel giorno dell’equinozio di primavera la Salernitana spera che inizi anche per lei una nuova stagione. Fare risultato in terra ligure non sarà facile ma uscire imbattuti dallo stadio Comunale potrebbe essere per i granata un’importante iniezione di fiducia per il futuro. Non solo per quello immediato ma anche per quello prossimo. A +5 dai playout e a -8 dai playoff, la Salernitana si trova nel mezzo di un cammino che potrebbe prendere strade diverse in base anche al risultato di lunedì sera, nella giornata in cui la notte e il giorno avranno la stessa durata in tutto il mondo.

La primavera astronomica segnerà da lunedì 20 marzo l’inizio della stagione nella quale sbocciano i fiori e le giornate si fanno più calde. È anche il periodo determinante del campionato quando si decidono i giochi, in testa e in coda. A quale di questi parteciperà la Salernitana non è facile dirlo, ancora oggi dopo 30 partite. Di sicuro i granata devono avere in testa l’obiettivo della salvezza e poi chissà. Con un Coda così nulla è precluso. Ecco perché la gara di lunedì con l’Entella diventa importante per dare un senso più preciso a questa stagione, magari con l’aiuto della primavera che genera forze nuove e riattiva sentimenti sopiti.

Uno di questi potrebbe essere l’unità di un gruppo che, superate alcune incomprensioni interne, sembra aver trovato una buona armonia. Che spesso si rivela determinante per ottenere risultati positivi, a volte anche più di uno schema o di una scelta tattica. Armonia di gruppo testimoniata anche dalla cena alla quale ieri sera hanno partecipato calciatori, allenatore e staff per cementare lo spogliatoio in vista del rush finale della stagione. Fare bene nei prossimi due mesi potrebbe significare anche programmare con maggiori certezze il prossimo campionato.

Chiudere in crescendo l’attuale stagione potrebbe spingere ancora di più la società ad investire nella prossima, accelerando magari quella cronoscalata verso l’olimpo del calcio annunciata dalla proprietà nel 2011 e confermata di recente da Mezzaroma. La Salernitana ambisce alla serie A, questo ormai è stato spiegato con chiarezza. Bisogna capire in quali tempi. Intanto da lunedì sarà tempo di primavera e la Salernitana spera di sbocciare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.