Virtus Entella: bella in casa, sprecona in trasferta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Spietata in casa, poco “cattiva” in trasferta, la Virtus Entella non è ancora riuscita a trovare il giusto equilibrio in termini di continuità di rendimento. Al Comunale di Chiavari il team di mister Roberto Breda fin qui ha fatto benissimo, centrando 9 vittorie (meglio, con 10 successi casalinghi, hanno fatto solo le prime cinque della classifica) e 4 pareggi, andando incontro ad una sola sconfitta (0-3 lo scorso 11 febbraio con la Spal). In buona sostanza, i liguri hanno conquistato 31 dei 45 punti disponibili nelle gare interne.

In trasferta, invece, le cose non sono andate altrettanto bene: l’ex granata Caputo e soci, infatti, hanno vinto solo una volta (0-1 in casa del Cesena lo scorso 25 ottobre), hanno ottenuto ben 9 pareggi (facendo registrare assieme al Pisa il maggior numero di “X” esterne) e andando incontro a 6 sconfitte, per un totale di 12 punti (sui 48 disponibili). Ed è proprio questa continua altalena di risultati che ha impedito fin qui alla Virtus Entella di compiere il definitivo salto di qualità.

I liguri, che sono stati spesso tra le prime della classe, hanno 43 punti all’attivo, hanno un buon margine di vantaggio rispetto alle zone a rischio della classifica, hanno probabilmente quasi archiviato il discorso salvezza, ma devono fare di più nel finale di stagione per centrare l’accesso ai play off. Mister Breda, ad onor del vero, si è visto rivoluzionare la rosa nel corso del mercato di gennaio e fa i conti con un organico piuttosto giovane (i 17 giocatori che hanno sfondato il muro delle 5 presenze stagionali almeno hanno in media 25,2 anni, siamo dunque al di sotto dei 26 anni di età media fatti registrare dall’intera Serie B) e questo spiega il gap in termini di esperienza che i liguri stanno continuando a pagare (soprattutto lontano dal Comunale).

L’ex capitano e allenatore della Salernitana schiera i suoi con il 4-3-1-2 e molto probabilmente confermerà questo assetto anche contro la Salernitana. Davanti a Iacobucci, nella difesa a quattro in linea dovrebbero trovare posto Belli, Ceccarelli, Benedetti e Baraye; in mediana spazio a Palermo, Troiano e Moscati; Ammari agirà alle spalle di Catellani e Caputo. Solo panchina per Tremolada, scivolato tra le riserve nonostante un buon girone d’andata, così come Sini (accostato a gennaio alla Salernitana) ed il laziale Filippini.

Curiosità: contro il Benevento ha fatto il proprio esordio in Serie B Nicolò Zaniolo, mezza punta che la Virtus Entella ha ingaggiato a titolo definitivo dopo che era stato scaricato dagli Allievi della Fiorentina. Il ragazzo, che si sta mettendo in luce nelle fila della Primavera (ha segnato pure una doppietta contro la Salernitana) è il figlio dell’ex attaccante granata Igor Zaniolo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.