Neonato muore per setticemia la famiglia vuole giustizia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Morì poche ore dopo essere venuto alla luce. I genitori vogliono giustizia per il decesso del loro piccolo, il 29 maggio scorso causato da una infezione: la setticemia. I genitori presentarono denuncia per far luce su quanto accaduto all’ospedale Umberto I di Nocera ma dieci mesi dopo – si legge su Il Mattino oggi in edicola – l’inchiesta non decolla.
Una morte, secondo la denuncia presentata dai genitori, dovuta ad una serie di carenze igieniche. Il piccolo dopo la nascita venne trasferito nell’unità operativa di terapia intensiva neonatale. Poi il decesso sulle cui cause sono ancora in corso indagini che dovranno accertare se ci siano state o meno carenza nella prevenzione delle infezioni nosocomiali denunciate dai genitori del piccolo
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.