Bonavitacola: No conflitto istituzionale. De Magistris in polemica con il mondo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
“E’ un po’ comodo e molto fuorviante mettere sullo stesso piano i gratuiti attacchi del Sindaco De Magistris e le doverose risposte della Regione, com’è avvenuto negli ultimi giorni. Il prodotto giornalistico dello scontro istituzionale funziona, ma è omologante e banale. Sicuramente non veritiero. Se guardiamo un po’ indietro, e con un minimo di memoria a questi primi mesi del 2017, vediamo che in numerose interviste e dichiarazioni pubbliche (sono quelle che esprimono le posizioni di livello istituzionale) il Presidente della Regione ha sempre evitato, responsabilmente, di entrare in polemica con l’amministrazione comunale di Napoli e con il suo Sindaco.

All’opposto, il Sindaco di Napoli si è distinto in questi mesi in un ricco collage di battute infelici e gratuite accuse nei confronti della Regione e del suo Presidente. Santa Lucia porgerebbe l’altra guancia.

Ma e’ solo la Santa cui è intitolata la strada su cui insiste la sede regionale. Il governo regionale è meno misericordioso e, soprattutto, ha il dovere di rispondere ad attacchi ingiusti e totalmente infondati. Rispondere è alimentare lo scontro istituzionale? Ma quale scontro istituzionale?

Qui lo scontro istituzionale è tra De Magistris e le sue funzioni di Sindaco, quando omette di scegliere fra rivoluzionari psicopatici del sabato sera (11 marzo per la precisione) e le forze dell’ordine. Quando grida al complotto contro la città di Napoli da parte di Governo, Regione e pro loco di Quaglietta.

Ma quale complotto? Di chi? Non c’è mai stata un’attenzione del Governo nazionale e della Regione per la città di Napoli come in questi mesi. Bagnoli è quello irpino? Il Patto per Napoli riguarda il Friuli?

Le Universiadi sono state volute per il Cilento? Si potrebbe proseguire all’infinito: Citta’ della Scienza, Metropolitana, fondo disabili, opere per il sistema portuale, impianto di compostaggio a Napoli est, sostegno alla raccolta differenziata etcetera etcetera. Napoli è Napoli. Lo sa il Governo. Lo sa bene la Regione. De Magistris ha l’alto onore di esserne il Sindaco. E va rispettato per questo.

Ma non può pensare d’identificare Napoli con se stesso. Vi è una sproporzione incolmabile. Se comprende questo capirà che rispondere alle sue accuse non è attaccare Napoli. Spero con queste mie elementari riflessioni di non aver portato un incolpevole contributo al divampante scontro istituzionale in atto…”

Lo scrive in una nota il Vicepresidente della Giunta Regionale Fulvio Bonavitacola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.