La Salernitana salva la Pasquetta: Rosina e Sprocati battono il Latina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
La Salernitana torna alla vittoria salvando la Pasquetta ai tifosi granata dopo un primo tempo da dimenticare. Latina che non vuole essere l’agnello sacrificale della tavola granata con la voglia di dimostrare che Salerno non è meta di una gita fuori porta in un assolato lunedì in Albis. E la prima frazione mostra i pontini sicuri e quadrati che mettono apprensione ad una distratta squadra campana trovando il gol meritatamente nel finale grazie all’ex aquilotto De Giorgio. Nella ripresa l’ingresso di Donnarumma per Odjer cambia la dinamica del match: prima Rosina pesca il jolly di destro poi Sprocati chiude la gara con un fendente rabbioso. In mezzo una traversa di Coda e tante parate di un super Pinsoglio su un rinato Donnarumma. Finisce cosi, con tre punti sofferti che giungono come regalo ai 9000 dell’Arechi che hanno preferito lo stadio alla tradizionale gita.

All’Arechi nel giorno di Pasquetta, dunque, si gioca Salernitana-Latina, due squadre che hanno ambizioni diverse. I granata a -4 dai play off sperano di accorciare le distanze dall’ottava posizione utile per gli spareggi promozione. Il Latina di contro è in piena bagarre retrocessione e con una crisi societaria di difficile risoluzione. Si gioca davanti a meno di 10 mila spettatori. Il turno di B nel giorno di Pasquetta si è rivelato dunque un flop rispetto al 24 dicembre ed alla antivigilia di Capodanno. Le gite fuori porta, in quasi tutte le piazze di Serie B abbattono le presenze sugli spalti nel giorno del lunedì in Albis.

La Salernitana arriva alla sfida con i Pontini dopo una striscia di sei risultati utili di fila (4 vittorie e due pareggi a Benevento e con il Cittadella) ma dopo il ko di Terni che ha fatto storcere il muso.

Nonostante il punto in due partite la Salernitana resta però ancora in corsa.  Tanti cambi tra i granata, rispetto ad una settimana fa. In difesa Tuia e Vitale gli esterni, Schiavi e Bernardini al centro. In mezzo al campo scelte obbligate con Ronaldo, Odjer e Della Rocca e con Zito in panca. Minala è squalificato mentre Busellato ancora infortunato. In attacco fiducia al trio Sprocati, Coda e Rosina con Donnarumma che farà da staffetta ad uno dei tre.

Nonostante il risultato negativo in casa con il Vicenza non cambia il suo Latina mister Vivarini: Davanti a Pinsoglio ci saranno Coppolaro, Dellafiore e Garcia Tena, con Nica e Di Matteo sugli esterni e Mariga e Pinato a formare la cerniera centrale. In attacco Corvia parte titolare, supportato da Insigne jr e De Giorgio. Arbitra Rapuano di Rimini.

LA PARTITA

Pasquetta assolata anche sull’Arechi mitigata da un leggero venticello che mantiene le temperature piuttosto gradevoli. Salernitana con la tradizionale casacca granata e pontini in tenuta bianca da trasferta. Spartito tattico scontato i primi minuti con i campani impegnati a fare la gara ma il primo squillo è laziale con un tiro debole di Corvia facile preda di Gomis. La squadra di Bollini fatica a trovare spazi interessanti con gli ospiti bravi a ripartire in velocità.

Al 12’ una buona chance con Sprocati che crossa per Coda ma Pinato libera in fallo laterale. Primo giallo di giornata per Corvia al 17’ per fallo su Bernardini. La partita è intensa: dopo alcuni svarioni a centrocampo dei granata non sfruttati dai nerazzurri, Odjer dopo un azione insistita si trova sul destro una buona palla che manda alta con Pisoglio fuori dai pali. Confusa la manovra dei padroni di casa che attaccano più con l’inerzia che con la testa. Alla mezz’ora interessante punizione per i granata: Vitale a giro impegna Pinsoglio. Intanto brutto fallo di Garcia Tena che finisce sul taccuino di Rapuano.

Prima del 35’ due conclusioni dalla distanza: prima ci prova De Giorgio al quale risponde Coda. Anche Sprocati ci prova da fuori area ma con poca convinzione. Ma al 39’ il Latina trova il vantaggio: filtrante di Insigne per De Giorgio che si incunea tra Tuia e Schiavi e batte Gomis in uscita. Esultanza polemica di De Giorgio che viene ammonito. Tenta la reazione rabbiosa la squadra granata ma trova solo qualche corner e un colpo di testa di Della Rocca deviato fuori da Pinsoglio. Non c’è recupero e Rapuano chiude un interessante primo tempo soprattutto ad opera dei pontini.

SECONDO TEMPO

Ripresa che comincia con gli stessi schieramenti della prima frazione. Ci prova subito Sprocati da lontanissimo, Pinsoglio c’è. I granata partono a testa bassa abbozzando un forcing per raggiungere subito il pari. All’ 8’ bel cross di Vitale e Bernardini impatta bene ma Pinsoglio compie il miracolo di Pasqua volando sotto la traversa. Intanto Bollini inserisce Donnarumma per Odjer.

E subito i granata trovano il pari: proprio Donnarumma lavora un buon pallone a centro area, palla che termina a Rosina che si aggiusta la palla con il sinistro e con il destro rasoterra batte Pinsoglio sul palo sinistro. Riesplode l’entusiasmo all’Arechi e i granata cercano subito il vantaggio: Sprocati si invola sulla desta e serve un buon pallone a Rosina che si beve un avversario in slalom e crossa per Donnarumma che viene anticipato da Coppolaro. Vivarini gioca la carta Buonaiuto per De Giorgio. Intanto viene ammonto anche Pinato per brutto fallo a centrocampo. Al 19’ buon cross di Ronaldo in area per Coda che di testa centra la traversa. Latina in difficoltà quando viene preso in velocità mentre Bonaiuto in ripartenza prova a mettere i brividi a Gomis. Dopo un uscita del portiere granata su Corvia ancora Donnarumma e Coda confezionano una buona azione che non viene concretizzata. Ci prova pure Vitale dai 35 metri con il sinistro ma Pinsoglio si accartoccia a terra. Entra Rolando per Nica nel Latina per dare sostanza a centrocampo.

Dopo la mezz’ora Bittante rileva uno stanchissimo Tuia e un minuto dopo vantaggio dei granata: Sprocati sul vertice sinistro con un diagonale di sinistro non perdona, dopo un’azione insistita di Coda. Esplode l’Arechi che rivede la luce dopo un primo tempo in’ombra. Vivarini corre ai ripari inserendo Di Nardo per Di Matteo mentre Zito nei granata lascia respirare Rosina. Proprio Di Nardo di testa lascia con il fiato sospeso i novemila dell’Arechi. Al 40’ Donnarumma sfiora il tris ma un super Pinsoglio vola a deviare in corner. Ultimi minuti con possesso palla e granata che tornano alla sofferta ma meritata vittoria regalando ai tifosi una dolce anche se tribolata Pasquetta.

SALERNITANA – LATINA 2-1

SALERNITANA (4-3-3): Gomis; Tuia (32′ s.t. Bittante), Bernardini, Schiavi, Vitale; Odjer (9′ s.t. Donnarumma), Ronaldo, Della Rocca; Rosina (36′ s.t. Zito). Coda, Sprocati. A disposizione: Terracciano, Joao Silva, Mantovani, Luiz Felipe, Improta, Perico. All. Bollini

LATINA (3-4-3):  Pinsoglio; Coppolaro, Dellafiore, Garcia; Nica (23′ s.t. Rolando), Mariga,  Pinato, Di Matteo (36′ s.t Di Nardo); Insigne, Corvia, De Giorgio (15′ s.t. Buonaiuto). A disposizione: Grandi, Bruscagin, Maciucca, Jordan, Megelaitis, De Vitis. Allenatore: Vivarini.

ARBITRO: Rapuano di Rimini (Baccini-Galetto; IV uff. Luciano)

Reti: 40′ De Giorgio; s.t. 11′ Rosina, 33′ Sprocati

Ammonito: Corvia (L), Garcia (L), De Giorgo (L), Pinato (L), Di Matteo (L)

Spettatori: 9087

Angoli: 9-3

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Con Coda e Donnarumma insieme è tutta un’altra cosa in attacco ,chissà se qualcuno l’ha capito.

  2. adesso ci vorrebbe un filotto positivo nelle prossime 4 gare (quelle decisive) e allora si che si potrebbe sperare nei playoff

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.