Bimba sfugge a rapimento la rom accusata nega ogni cosa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Ha respinto tutte le accuse Cristina Serban, 36 anni, rumena, senza fissa dimora arrestata sabato scorso con l’accusa di aver tentato di rapire una undicenne a Mariconda.

La rom sentita dal Giudice per le indagini preliminari

La donna, difesa dall’avocato Andrea Manzilli del foro di Torre Annunziata, ieri mattina è stata sentita dal giudice per le indagini preliminari Zambrano.

La rom dice di «non aver mai visto la ragazzina»

Cristina Serban ha affermato di «non aver mai visto la ragazzina». Racconto che non ha convinto il giudice che ha convalidato il fermo di indiziato di delitto applicando la misura cautelare in carcere

Città sotto choc per l’episodio accaduto a Mariconda

L’episodio che ha coinvolto una ragazzina di 11 anni ha fatto scalpore: la piccola,infatti, mentre si recava in un supermercato nei pressi di via Mary Chieffi nella zona di Marchiafava, nella tarda mattinata di sabato, si è accorta di essere seguita da una donna. La rom ha avvicinato la ragazzina dicendole – come ha raccontato da quest’ultima – se «volesse diventare sua figlia» e, subito dopo, le ha afferrato il giubbino strattonandola.

La minorenne è riuscita a scappare

La minorenne, impaurita, è riuscita a fuggire prima nascondendosi dietro un cespuglio e quando si è accorta di aver distratto la straniera che credeva di averla ormai persa, ha raggiunto casa ed ha raccontato l’accaduto alla madre che ha subito allertatola polizia. La rumena è stata bloccata e fermata nei pressi del supermercato
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. E se si scopre che la ragazzina si è inventato tutto, come già è successo in passato, solo per protagonismo.

  2. Purtroppo non è più un mondo in cui è possibile mandare i bambini in giro da soli. E questo è solo colpa della eccessiva leggerezza con cui vengono gestite certe situazioni sociali. Una cosa sono gli immigrati (non tutti) che arrivano qui da posti in cui vi sono guerre e persecuzioni; emarginare loro é un errore e vanno aiutati a superare il momento di difficoltà. Ben altra cosa sono i rom di mexda, gente che volutamente vive emarginata per meglio eludere leggi e regole, in campi che sono peggio di una discarica, insozzando tutto ciò che toccano. Io non sono razzista, ma questa è semplicemente gente di mexda che deve essere messa di fronte ad una scelta ben precisa: o si adegua al posto in cui vive, trovandosi un lavoro, una casa e rispettando le regole, oppure deve andare fuori dai cogxioni, senza se e senza ma. Il problema è che se questo schifo continua è solo perché qualcuno ci guadagna sopra.

  3. Vero Fernando. Purtroppo fino a quando i cosiddetti “POLITICI” si riempiono ulteriormente i loro c/c ( nn si accontentano dei già lauti compensi che ci rubano dalle nostre tasse) sfruttando i fondi europei che sevono x aiutare i migranti, il nostro caro paese andrà sempre più allo sfascio. Tanto il popolo codardo italiano nn si ribella mai….dobbiamo solo vergognarci di peemettere tutto questo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.