La storia di Kelly, il cane che aiuta i bambini con problemi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nei giorni scorsi sul Lungomare di Salerno un bambino autistico nel vedere le auto della polizia, in sosta per operazioni di controllo, è sfuggito ai genitori e, attratto dalle auto delle forze dell’ordine, è entrato in una di esse.

La madre del bambino, disperata, dopo averlo ritrovato le ha provate tutte per farlo scendere dalla vettura. Il bambino, dal canto suo, non intendeva scendere dall’abitacolo in nessun modo. Sono stati momenti di forte tensione fino a quando non è arrivata Kelly.

Kelly è un cane, un pastore tedesco addestrata ed affettuosissima con i bimbi e persone con problemi. Il cane Kelly ha immediatamente catturato l’attenzione di Emanuele, il bambino attratto dalle auto della polizia.

Tra i due c’è stato subito feeling. Emanuele si è tranquillizzato, ha lasciato il sedile dell’auto della Polizia ed ha cominciato ad  accarezzare e giocare con il cane Kelly che conferma l’importanza degli animali per persone che hanno il disturbo dello spettro dell’autismo o con altro tipo di problematiche.

Il pastore tedesco è di proprietà di un finanziere salernitano che ci racconta la sua storia e quella della sua famiglia

‘AMORE A PRIMA VISTA’ di G. B.

Ricordo ancora il primo incontro tra mia figlia e Kelly: capii fin da subito che quella prima carezza sarebbe durata in eterno. La mia piccolina, stava attraversando un momento difficile….uno spavento le aveva procurato un blocco psicologico.

Problema che stavamo già affrontando, infatti, frequentava un centro di riabilitazione del linguaggio, di Nocera Inferiore (SA). Durante questo percorso, immaginai di offrire a Paola nuovi stimoli e pensai di regalarle un amico a quattro zampe. Mi confrontai con la sua terapista, che mi incoraggiò a seguire questa strada.

Conoscendo la sua smisurata passione per i cani, mi rivolsi così ad un amico, ‘’CINOFILO’’. Gli esposi il problema e la mia idea, senza alcun tentennamento, mostrando grande disponibilità e grande entusiasmo, decise di presentare Kelly, uno splendido pastore tedesco, alla mia bambina.

Sono trascorsi tre anni da quando varcammo la soglia di quella casa: Kelly che si avvicina a Paola la annusa, la mia bimba che la accarezza. I primi gesti affettuosi di un amore incondizionato. Portammo Kelly con noi e da allora la nostra vita è cambiata.

Kelly e Paola sono diventate inseparabili: mia figlia si occupa della sua amica a quattro zampe quotidianamente, la coccola, la cura e contemporaneamente si cura. Sì, perché grazie a questo legame, la mia piccola ha superato ogni ostacolo quotidiano. E’ più tranquilla e più responsabile.

Per questo desidero ringraziare il team scolastico del 3° Circolo ‘’S. Chiara’’ di Nocera Inferiore, il team del centro di riabilitazione, il mio amico nonché (fratello) M….. come conduttore cinofilo Guardia di Finanza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.