Salerno: Cgil in visita al carcere di Fuorni, “Struttura inadeguata”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
In data odierna una delegazione della FP CGIL, composta dal Segretario Generale di Salerno Angelo De Angelis e dalla Compagna Tristana Marino, dal Coordinatore Nazionale della Polizia Penitenziaria Massimiliano Prestini e dalla Coordinatrice Regionale Immacolata Cafaro, ha effettuato una visita all’interno della Casa Circondariale di Salerno. Siamo qui per verificare lo stato della struttura e le condizioni di lavoro in cui si trova ad operare il personale di Polizia Penitenziaria – hanno commentato i sindacalisti – evidenziando uno stato di tensione  esistente nella struttura.  Siamo venuti a conoscenza della possibile apertura di una nuova “sezione detentiva”. Ipotesi al momento da scongiurare – proseguono – se prima non verrà rinforzato l’organico della Polizia Penitenziaria.

Si tenga presente che a fronte di un organico previsto di 294 agenti, ne sono presenti solo 230, di cui altri venti distaccati temporaneamente in altra sede. Ancor più drammatica è la situazione dei Sovrintendenti, solo una unità presente a fronte delle 33 previste, e degli Ispettori, 11 presenti su 35 previsti. Tutto questo comporta un aumento dei carichi di lavoro per il personale che è obbligato ad effettuare un numero considerevole di ore di straordinario per garantire la sicurezza e lo svolgimento di tutte le attività ricreative e formative, con scarse possibilità di recupero psico-fisico.

Il tutto in un Istituto datato, dove le scarse risorse a disposizione non consentono di portare a termine la necessaria ristrutturazione e riorganizzazione nonostante gli apprezzabili sforzi sia dell’attuale Direttore che del Comandante. Se a ciò aggiungiamo che la popolazione detenuta continua ad aumentare, 500 detenuti presenti a fronte dei 364 posti disponibili, risulta del tutto evidente che il sistema rischia di collassare.

Faremo di tutto per far incrementare l’organico della Polizia Penitenziaria – concludono i dirigenti della FP CGIL – chiedendo all’Amministrazione Centrale e Regionale un immediato intervento teso a superare le criticità evidenziate.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.