I fatti del giorno: domenica 14 maggio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ATTACCO HACKER, PER POLIZIA EUROPEA ATTACCO SENZA PRECEDENTI
VIRUS ARGINATO PER CASO DA RAGAZZO BRITANNICO STUDIANDO

La polizia europea lo ha definito un ”attacco senza
precedenti”. A 36 ore dal lancio di Wannacry, il malware che ha
infettato migliaia di computer di quasi cento Paesi in tutto il
mondo, si contano i danni che vanno dalle ferrovie tedesche alla
Renault che ha fermato gli stabilimenti in Francia. L’unico che
e’ riuscito ad arginare il virus e’ un ragazzo britannico che si
nasconde dietro il suo account twitter. Per motivi di studio il
giovane aveva comprato un dominio a cui Wannacry rimandava.
Senza sapere che in quel dominio i cyberterroristi avevano
nascosto l”interruttore’ per spegnerlo: una volta attivato, il
virus si sarebbe fermato. Per scoprire chi si nasconde dietro
Wannacry l’Europol schiera la Joint Cybercrime Action Taskforce
(JCAT), un’unità speciale all’interno dell’EC3, composta da un
gruppo di cyber investigatori specialisti internazionali.
—.

PAPA TORNANDO DA FATIMA, CON TRUMP PARLEREMO, ASCOLTEREMO
‘VESCOVO VESTITO DI BIANCO’ SCRITTO DA SANTUARIO, NON DA ME

La curiosita’ suscitata dall’espressione ”vescovo vestito di
bianco” pronunciata durante la preghiera di ieri nella
cappellina delle apparizioni di Fatima, e l’imminente udienza
con il nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump hanno
dato la rotta alla conferenza stampa del Papa nel volo da Fatima
a Roma, a conclusione del suo 19/o viaggio internazionale, un
pellegrinaggio per celebrare il centenario delle apparizioni e
canonizzare i due pastorelli Giacinta e Francisco. Circa
l’udienza con Trump il Papa e’ stato chiaro sulle sue
aspettative: non mi permetto di fare ”calcoli politici”,
”parleremo, ognuno dira’ la sua, ascolteremo”, ”c’e’ sempre
qualche porta un po’ aperta”. “Il ‘vescovo vestito di bianco’
non l’ho scritto io, ma il santuario”, ha poi detto Bergoglio,
il bianco allude alla ”innocenza”, che vuol dire anche ”non
fare il male, non fare le guerre”.
—.

ANCORA POLEMICHE SU BANCA ETRURIA, SCONTRO RENZI-DE BORTOLI
DELRIO FA OUTING, TELEFONAI A BANCA POPOLARE EMILIA ROMAGNA

Non si fermano le polemiche sulla vicenda della Banca Etruria.
Continua lo scontro tra l’ex premier Matteo Renzi e l’ex
direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli. Il
segretario Pd accusa il giornalista di avere ”un’ossessione
personale” per lui causata da vecchi rancori dovuti alla
mancata nomina nel Cda della Rai. L’ex direttore nega. Intanto
Graziano Delrio, sottosegretario all’epoca dei fatti, fa outing
e dice: ”Sono l’autore della telefonata alla Popolare
dell’Emilia Romagna”. L’opposizione insorge e chiede subito
l’apertura di una commissione d’inchiesta per fare chiarezza
sull’operato di Maria Elena Boschi.
—.

RIPORTATA A MADRE A ZAGABRIA BAMBINA CROATA RAPITA A MESTRE.
SEQUESTRATA E PORTATA VIA IN AUTOMOBILE DA CONOSCENTE PADRE

E’ stata riportata alla madre, a Zagabria, senza che abbia
subito alcuna violenza la bambina croata di 8 anni sequestrata e
portata via in automobile da Mestre da un conoscente del padre,
forse un socio in affari. E’ terminato cosi’ un lungo sabato di
tensione, per una vicenda ancora avvolta nel giallo. Il
sequestratore, con cui il padre della piccola era riuscito a
parlare al telefono, quando questo dal Veneto aveva gia’
raggiunto Rieka, aveva chiesto all’uomo un riscatto di 10mila
euro per ridargli la figlia. Questo e’ il racconto fatto alla
polizia italiana dal genitore, che necessita di ulteriori
verifiche.
—.

GIAPPONE ESPRIME PROTESTA FORMALE PER LANCIO MISSILE COREA
CAPO GABINETTO, MISSILE IN VOLO PER 30 MINUTI E 800 KM

Il governo di Tokyo ha espresso una protesta formale per il
lancio del missile effettuato nelle prime ore del mattino dalla
Corea del Nord, definendo l’atto ‘assolutamente inaccettabile’.
Il capo di Gabinetto Yoshihide Suga ha confermato che il missile
e’ rimasto in volo per circa 30 minuti, percorrendo una distanza
di 800 chilometri e precipitando nel mar del Giappone. Per il
presidente sudcoreano Moon Jae-in l’ultimo lancio di missile
fatto dalla Corea del Nord e’ ”una chiara violazione delle
risoluzioni dell’Onu” e ”una grave minaccia alla sicurezza
regionale”.
—.

ATALANTA TORNA IN EUROPA DOPO 26 ANNI, SPAL IN A DOPO 49
GIRO, TAPPA IZAGIRRE, JUNGELS ROSA.F1, SFIDA HAMILTON-VETTEL

Giornata di ritorni nel mondo del calcio. Grazie al pareggio 1-1
col Milan torna in Europa dopo 26 anni l’Atalanta, che
partecipera’ all’Europa League. Dopo addirittura 49 anni torna
in serie A la Spal di Ferrara, squadra che ha lanciato, tra gli
altri, giocatori come Capello e Bigon, societa’ che appena
cinque anni fa venne dichiarata fallita e fu obbligata a
ripartire dai dilettanti. Per i biancocelesti seconda promozione
consecutiva e approdo in due anni dalla Lega Pro alla serie A.
Nell’altro anticipo di serie A 3-2 della Fiorentina sulla Lazio
che accende la lotta per il sesto posto, utile per l’Europa
League: i viola sono ora a un punto dal Milan. Al Giro d’Italia
8/a tappa allo spagnolo Izagirre sul traguardo di Peschici, in
Puglia, e maglia rosa rimasta sulle spalle del lussemburghese
Jungels. Qualifiche spettacolo a Montmelo’ per disegnare la
griglia di partenza del Gran Premio di Spagna. Appena 51
millesimi di differenza tra Lewis Hamilton, che ha conquistato
la pole position, e Sebastian Vettel col secondo tempo. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.