Bomber Massimo Coda, è l’uomo dei derby

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
All’andata aveva saltato il match al Partenio Lombardi, causa squalifica, nella sfida del girone di ritorno, invece, ha lasciato la sua impronta su Salernitana – Avellino: Massimo Coda è indubbiamente l’uomo copertina del derby. Il suo gol ha fatto letteralmente esplodere l’Arechi: «All’andata non è stato piacevole saltare il derby – commenta -, quando sono stato espulso nella partita col Carpi, il mio primo pensiero era andato alla partita con l’Avellino, alla quale non avrei preso parte, per questo ci tenevo in un certo qual modo a riscattarmi».

E’ anche per questo che Coda ha voluto di dedicare la rete nel derby al pubblico di Salerno, che ha deciso di festeggiarlo anche in maniera particolare: «Sono molto contento, perchè mi hanno chiamato sotto la Sud e mi hanno dedicato un coro» – aggiunge il bomber di Cava. Quello segnato contro l’Avellino non è un gol qualsiasi per Massimo Coda, ma rappresenta il quindicesimo centro stagionale, che gli ha consentito di eguagliare il numero di reti segnate nel precedente campionato e di far scattare il bonus pattuito con la società: «Ho eguagliato i gol in campionato, poi l’hanno scorso ho migliorato il risultato con le altre due reti segnate nei play out, ma anche adesso non mi pongo limiti, posso ancora migliorare – continua -; ora è scattato il bonus e dovrò offrire alla squadra!?!».

Nell’ultima stagionale all’Arechi Coda si è congedato nel migliore dei modi ed i tifosi sperano che il suo sia un arrivederci e non un addio. Da pare sua il bomber di Cava sul futuro è piuttosto esplicito: «Non voglio ripetere sempre le stesse cose, ho ancora tre anni di contratto, vado avanti con tranquillità, ora aspetto l’ultima partita col Perugia poi mi godrò le vacanze».

Trattenere Coda potrebbe essere il punto di partenza per la prossima stagione e nel contempo rappresenterebbe un segnale importante da parte della società, qualora l’obiettivo futuro fosse quello di disputare un campionato di vertice nella prossima stagione. In questo senso però sarà necessario non lasciarsi tentare dalle sirene della A: «Fa piacere essere stato notato e apprezzato da squadre di massima serie, ma io sto bene qua, non ho nessuna fretta» – conclude Coda.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.