Giudice Sportivo: multa pesante alla Salernitana ma Arechi ‘salvo’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Se l’è cavata con una multa salata la Salernitana che tiene ‘salvo’ il suo stadio e non incorre in una squalifica dell’Arechi come si era immaginato inizialmente dopo le intemperanze di una frangia della sua tifoseria durante il derby con l’Avellino. 20mila euro di ammenda – si legge nel bollettino del Giudice Sportivo – per avere suoi sostenitori al 33′ del secondo tempo, colpito alla testa con un contenitore di plastica di piccole dimensioni un Assistente, causandogli per circa un’ora un lieve dolore; e per avere inoltre, nel corso della gara, lanciato numerosi fumogeni nel settore occupato dai tifosi della Società avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza. Recidiva.

Di seguito le decisioni del Giudice Sportivo riguardanti la penultima giornata di campionato.

Ammenda di € 4.000,00: alla Soc. BENEVENTO per avere suoi sostenitori, al 20° ed al 28° primo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un pallone che, nella prima occasione, costringeva l’Arbitro a sospendere momentaneamente la gara; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

BIDAOUI Soufiane(Avellino): per avere, al 46° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito un calciatore della squadra avversaria con una testata al volto.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

CRESCENZI Luca (Pisa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

DJIMSITI Berat (Avellino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

DOKOVIC Damjan(Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

GORI Mirko (Frosinone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

MARTINELLI Alessandro (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

MINALA Joseph Marie (Salernitana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

VENUTI Lorenzo (Benevento): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Per una bottiglietta 20000 euro , come hanno risarcirto La SALERNITANA per i rigori negati per le facili espulsioni etc.etc. CI HANNO MASSSACRATO , chi risarcirà la società e i TIFOSI ? VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.

  2. è meglio; altro che 20000 Eur.
    Squallidi bombaroli.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.