L’ultimo saluto a Gianluca: «sensibile come nessun altro»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nella chiesa della Madonna del Ponte a Campagna si sono celebrati ieri i funerali di Gianluca il 19enne che lunedì si è tolto la vita gettandosi dalla biblioteca dell’Università degli studi di Salerno, dove era iscritto al primo anno di Ingegneria informatica.

Ad attendere il feretro tra gli altri, il rettore dell’Università, Aurelio Tommasetti , una delegazione dei docenti della facoltà di Ingegneria, i rappresentati del senato accademico, le associazioni studentesche, una delegazione di studenti universitari giunta da Fisciano a bordo dei bus messi a disposizione dall’ateneo, il sindaco di Campagna, Roberto Monaco, e molti commercianti di via Silvio Baratta, a Salerno, la strada dove i genitori del 19enne hanno una attività commerciale

«Gianluca era un ragazzo buono – ha detto don Carlo Magna che assieme a don Antonio Ragone ha officiare il rito funebre -. Viveva pianamente la sua dimensione familiare fatta di garbo e signorilità; e poi le sue amicizie, proiettate verso il futuro e la costruzione del domani; quindi l’università, con la gioia, l’entusiasmo e la speranza, ed anche qui Gianluca si è distinto aiutando gli altri».

«La società di oggi dà segnali difficili e forti e i più sensibili captano più degli altri questi segnali. Un secondo, però, non può cancellare tutto ciò che Gianluca è stato ed ha vissuto. Ora resta un vuoto che potrà essere colmato solo con la fede».

Vanno avanti le indagini intanto per stabilire il perchè di quel gesto. Si cercherà di capire  se davvero la dislessia e quella difficoltà nel comunicare abbia avuto un ruolo in ciò che è accaduto. La Città, oggi in edicola, rivela che la famiglia di Gianluca ‘stava cercando di avere dall’Asl un certificato medico che, sulla base della patologia di cui soffrira il loro figliolo, la dislessia, potesse spingere l’Università ad adottare un tutoraggio speciale, previsto per studenti con questi casi particolari di disabilità’.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.