Il Porto di Salerno diventa set cinematografico per le riprese di ”Gomorra 3”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
37
Stampa
Sono state girate ieri sera nel Porto di Salerno alcune scene della terza serie della seguitissima fiction partenopea ‘’Gomorra’’. Presente il ‘’pericoloso’’ e noto Genny che tra i container dello scalo salernitano, adibito in un apposita area a set televisivo, si aggirava in una scena dove molto probabilmente si parlava di smercio di droga e regolamento conti. Non è la prima volta che in una serie del tutto napoletana venga scelta Salerno anziché la stessa Napoli per alcune scene principali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

37 COMMENTI

  1. Voialtri lamentoni salernitani finti perbenisti che avete avuto un solo film girato a Salerno grazie ad un Napoletano “Babbo natale non viene dal Nord” ispirato da Luci d’artista avete mostrato le sole e solite cose che ha la vostra città (Giardini della Minerva, Scuola Medica Salernitana, Centro Storico). Ed anche su questo avete avuto da ridire perché parlava delle luci d’artista e nella vostra piccolezza mentale non siete riusciti a capire che è stato un film vetrina che ha portato ancora più turisti a Salerno. Ma ribadisco il film è stato girato a Salerno grazie ad un NAPOLETANO (infatti è nato a Napoli il 4 novembre 1961) che ha percepito la potenzialità del clima natalizio che creano le Luci d’artista.
    Sta di fatto che voi siete nati per rosicare e ricordo a tutti che voi siete conosciuti come falsi dalla puzza sotto il naso.
    Ma tanto è che voi sarete sempre la piccola ed insoddisfatta Salerno che rosica perché non potrà mai competere con la metropoli cosmopolita che Napoli culla di bellezza e cultura e patrimonio dell’UNESCO.

  2. x Anonimo NA

    Sei Grandissimo, hai dato una grande lezione di vita e di stile a questi finti perbenisti provinciali con tanta puzza Sopra il Naso. Salerno!!! Piccola cittadina provinciale del sud.

  3. Anonimo NA sei semplicemente ridicolo, ti vanti di essere un metropolitano e viene a commentare e parlare di Salerno. Ti ricordo che a Salerno è stato girato pure parte del film Le 5 giornate di Napoli di cui voi tanto ne andate fieri, guardatevi pure il film e leggetevi il libro la Pelle, guardate come le napoletane vendevano se stesse e soprattutto gli innocenti figli ai Mamalucchi francesi e agli Alleati, anche quella è storia…Vai a confrontarti con le metropoli Milano e Barcellona, per copiare Barcellona fate i mega Palazzoni e Alberghi di cemento sulla spiaggia…Napoletani sbruffoni metropolitani che non si sanno confrontare con le metropoli perchè nettamente inferiori sotto ogni punto di vista, ma primi dal punto di vista della Malavita Organizzata….NO CENSURA

  4. Sei solo un povero depresso, trovati una donna e visita le “vere Metropoli” invece di vantarti della tua “degradata e povera Napoli” di cui tanti vuoi fare paragoni con città più piccole, prova a misurarti con Barcellona,Bilbao,Valencia,Milano,Genova sei nettamente inferiore in ogni settore, adesso per favore torna vendere i calzini un lavoro questo non presente in altre Metropoli Europee e Mondiali ma solo a Napoli

  5. Per Paolo e Pietro (due facce diverse della stessa Salerno come i due Santi diversi ma uniti nello stesso credo)
    La vostra parzialità negli ultimi due commenti viene fuori nella totalità e vi spiego il perché; se in un commento un Napoletano pone il paragone fra Salerno e Napoli dicendo che quest’ultima è una metropoli voi siete subito pronti a rosicare dicendo che come al solito i napoletani dicono sempre la stessa cosa ma in quest commenti voi avete fatto esattamente l’opposto di quello che dite ovvero che mi sono permesso di fare paragoni fra una città piccola come Salerno rispetto alla GRANDE NAPOLI.
    E’ ovvio che il confronto che una metropoli può fare è solo con città di pari livello e non provinciali come Salerno. Riprendo il fatto che indica Paolo quando dice “Ti ricordo che a Salerno è stato girato pure parte del film Le 5 giornate di Napoli di cui voi tanto ne andate fieri”; io ed i napoletani in generale non rosicano perché alcune scene di un film come quello da te citato sono state girate fuori Napoli.
    Vorrei anche sottolineare che quando affermi che sono “ridicolo, ti vanti di essere un metropolitano e viene a commentare e parlare di Salerno” mostri la tua limitatezza culturale e mentale in quanto una persona di cultura quale io ritengo di essere pone il suo interesse anche su ciò che succede al di fuori delle mura domestiche e commenta apportando il suo contributo alla crescita di una subcultura alla quale voi dimostrate di appartenere.
    Infine affermare che “per copiare Barcellona fate i mega Palazzoni e Alberghi di cemento sulla spiaggia” mi sembra una affermazione del tutto priva di fondamenta visto che queste cose sono accadute (per fortuna vostra) proprio a Salerno (Crescent, Grand Hotel, Novotel) che grazie a queste opere ha potuto avere nuovi spazi di aggregazione e strutture ricettive precedentemente del tutto assenti.
    Smettetela di sbraitare e blaterare contro i Napoletani e sforzatevi di crescere culturalmente (non quella imparata a memoria dai libri universitari per un titolo di studio di cui andate fieri ma che esclusi pochi casi non ha alle spalle storia reale e sostanza culturale).
    Non mi soffermo sulla becera e volgare nonché gratuitamente violenta affermazione di Paolo che dice “guardate come le napoletane vendevano se stesse e soprattutto gli innocenti figli ai Mamalucchi francesi e agli Alleati, anche quella è storia” decontestualizzando completamente la frase dal periodo storico.

  6. Napoli-Roma-Milano-Barcellona, città cosmopolitane.Salerno? Piccola cittadina provinciale
    del sud Italia dove prevalgono frustazioni di vecchi tromboni.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.