Calciomercato: dal 1° luglio al 31 agosto. Entro 25 giugno risoluzione prestiti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Mancano 20 giorni all’apertura ufficiale della campagna trasferimenti estiva. Il calciomercato, infatti, aprirà i battenti il prossimo primo di luglio per quanto riguarda le squadre partecipanti alle leghe professionistiche (dalla Serie A alla Lega Pro). La prima sessione delle trattative terminerà, invece, alle ore 23 di giovedì 31 agosto. Resta da definire la sede in cui si svolgeranno i giorni “clou”, visto che lo StarHotels Business Palace dove si sono svolti l’anno scorso gli affari, non sembra abbia raccolto il gradimento degli operatori di mercato.

Prima di questo appuntamento, intorno al 20 giugno, le società potranno far valere le opzioni sui calciatori acquisiti a titolo temporaneo. Nei giorni immediatamente successivi, invece, le società di appartenenza potranno utilizzare a loro volta il diritto di controriscatto. La Salernitana, ad esempio, prima della fine di giugno deve definire le situazioni di Busellato e Sprocati: per il primo i granata hanno l’obbligo di riscatto (operazione da circa 100 mila euro), per il secondo invece la società di via Allende ha il diritto di riscatto (fissato a circa 110 mila euro) e i piemontesi, in base agli accordi presi a gennaio, non dovrebbero far falere il diritto di controriscatto. Nello stesso periodo, il Venezia dovrà riscattare Caccavallo (versando nelle casse della Salernitana 300 mila euro) e l’Avellino dovrà accollarsi il contratto (e l’ingaggio) di Laverone.

I vari Improta, Gomis, Bittante, come pure i laziali Ronaldo, Minala e Luiz Felipe erano in prestito “secco”. Terracciano, per il quale la Salernitana aveva l’obbligo di riscatto solo in caso di promozione in Serie A, è tornato al Catania dopo un prestito biennale (formula di trasferimento a titolo temporaneo che in buona sostanza ha preso il posto delle comproprietà, abolite dalla scorsa stagione).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.