I fatti del giorno: martedì 13 giugno 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ALL’INDOMANI DEL VOTO RENZI E BERLUSCONI SODDISFATTI
GRILLO, GONGOLANO SU NOSTRA MORTE MA PUNTIAMO A GOVERNO

All’indomani del voto, Matteo Renzi va a sorpresa ad Accumoli e
Amatrice per ”fare il punto sui cantieri” della ricostruzione
post terremoto e sottolinea che il Pd ha eletto piu’ sindaci al
primo turno ed e’ il partito che manda piu’ candidati al
ballottaggio. Mentre Silvio Berlusconi, soddisfatto ma prudente,
avverte: ”Attenti, non e’ tornato il bipolarismo”. ”Tutti
gongolano sulla morte del M5s e il ritorno del bipolarismo –
dice Beppe Grillo -. Illudetevi pure: la nostra crescita e’
lenta ma inesorabile. I Cinque Stelle puntano dritto al
governo”. Renzi punzecchia il leader pentastellato: ”Tipico in
Italia, non perde mai – davvero – nessuno”. I dati definitivi
confermano l’esclusione dei Cinque Stelle da tutti i ballottaggi
nei 25 capoluoghi. Un trend positivo puo’ vantarlo la Lega, nel
Nord Italia. Mentre in discesa, con una crescita
dell’astensionismo, sono anche la sinistra e Forza Italia
—.

CENTINAIA DI FERMI A MANIFESTAZIONE ANTI-CORRUZIONE A MOSCA
BLOGGER NAVALNI BLOCCATO E CONDANATO A 30 GIORNI DI CARCERE

Sono finite con centinaia di fermi da parte della polizia le
manifestazioni anti corruzione a Mosca e a San Pietroburgo
organizzate dal blogger Alexei Navalni. Quest’ultimo e’ stato
bloccato dalle forze dell’ordine sulla porta di casa mezz’ora
prima della dimostrazione di Mosca e dopo poche ore e’ stato
condannato a 30 giorni di carcere per violazione alle norme che
regolano i raduni pubblici. Per l’ong ‘Ovd Info’ i fermi sono
almeno 750 nella capitale e 900 a San Pietroburgo. A Mosca ci
sono stati momenti di alta tensione, soprattutto in piazza
Pushkin. Intanto Vladimir Putin, al Cremlino, nel tradizionale
giorno della Russia, ha distribuito i premi per i connazionali
distintisi nel corso dell’anno e ha consegnato i passaporti ai
14enni vincitori di concorsi, tornei o campioni negli studi.
—.

MAY SENZA MAGGIORANZA, BREXIT SEMBRA DESTINATA A SVOLTA SOFT
LABOUR ALLA FINESTRA, CORBYN PRONTO ANCHE A TORNARE AL VOTO

Sembra destinato ad una svolta ‘soft’ il negoziato britannico
sulla Brexit dopo la sorpresa elettorale che ha consegnato a
Theresa May un governo senza maggioranza. Il primo ostacolo per
la premier e’ garantirsi la fiducia alla Camera dei Comuni. Ma
intanto e’ stato rinviato di ”qualche giorno” il Queen’S
Speech, il tradizionale discorso, fissato per lunedi’ 19, con
cui la regina avrebbe dovuto inaugurare il Parlamento e dar
lettura del programma del nuovo governo. I tempi sembrano
allungarsi anche per l’avvio dei colloqui con Bruxelles. Il
Labour sta alla finestra e Jeremy Corbyn si gode il sorpasso nei
sondaggi, dicendosi pronto anche a ”tornare al voto”.
—.

UN ANNO DI CARCERE PER FABRIZIO CORONA CONTRO 5 CHIESTI
SMONTATO IMPIANTO ACCUSATORIO SU SOLDI IN CONTROSOFFITTO

Fabrizio Corona e’ stato condannato a un anno di carcere per un
illecito tributario contro i cinque chiesti dalla Procura. L’ex
‘fotografo dei vip’ esulta con un ”si’, giustizia e’ fatta” e
batte i pugni sul banco. I giudici hanno smontato l’impianto
accusatorio che la Dda di Milano aveva costruito sui 2,6 milioni
in contanti trovati in parte in un controsoffitto della
collaboratrice Francesca Persi, condannata a 6 mesi. Il collegio
giudicante ha cancellato con l’assoluzione le due imputazioni
piu’ pesanti, quella di intestazione fittizia di beni e di
violazione di norme patrimoniali sulle misure di prevenzione.
—.

G7 AMBIENTE, DOCUMENTO FINALE UNANIME SALVO USA SU CLIMA
GALLETTI, ACCORDO PARIGI IRREVERSIBILE E NON NEGOZIABILE

Gli Stati Uniti convergono su quasi tutti i temi discussi al G7
Ambiente di Bologna e consentono di arrivare ad un documento
finale all’unanimita’, salvo una postilla, al secondo punto, sui
cambiamenti climatici. Poche righe per ribadire il ritiro dagli
Accordi di Parigi sul clima e dai relativi impegni finanziari a
favore dei Paesi in via di sviluppo gia’ colpiti da eventi
climatici estremi. Sull’accordo di Parigi il fronte ”G6”,
composto da Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Giappone e
Canada, e’ rimasto compatto: ”E’ irreversibile e va attuato,
non e’ negoziabile ed e’ l’unico strumento possibile per
combattere i cambiamenti climatici” ha detto il ministro
dell’Ambiente Gian Luca Galletti.
—.

PAZIENTE ASSEDIATA DA CENTINAIA FORMICHE IN OSPEDALE NAPOLI
MINISTRO SALUTE LORENZIN INVIA TASK FORCE MINISTERO E NAS

Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha disposto l’invio
della task force ministeriale e dei carabinieri del Nas
all’ospedale San Paolo di Napoli, dove una paziente costretta a
letto e’ stata trovata assediata da centinaia di formiche. A
diffondere la foto e a denunciare il caso di malasanita’ e’
stato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio
Borrelli. Il direttore sanitario del San Paolo, Vito Rago, si e’
detto ”mortificato”. ”Il fatto e’ vero – ha proseguito -. Le
formiche sono sul letto, non sul corpo della paziente, ma di
sicuro questo e’ un fatto che non doveva assolutamente accadere.
Abbiamo preso immediati provvedimenti”. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.