Centro Storico Salerno: “laboratorio” per sviluppare il modello Chievo Verona?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’ASD Centro Storico Salerno vince i play off, conquista il diritto a partecipare al prossimo campionato di Promozione ed soddisfa la mission di un progetto di “brand soccer”. Per il futuro aziendale del Centro Storico Salerno, il “model business” di riferimento dovrebbe essere quello della fidelizzazione dei propri tifosi, che gia’ al termine della stagione 2012/13 hanno festeggiato un altro importante successo sportivo, legato alla conquista della Coppa Campania.

In tema di “brand soccer” e fidelizzazione dei tifosi, anche grazie al sistema di ”customer relationship management” (CRM), le società di calcio, possono ampliare le proprie capacità attrattive, sia nei confronti dei propri supporters e sia verso gli sponsor, determinando la soluzione ideale, per gestire l’intera sfera relazionale, che si identifica verso la propria squadra del cuore.

Allo stato i club di calcio, si presentano sul mercato, come “soggetti sui generis”, rispetto al “prodotto commercializzato” , ed ai “fattori della produzione” utilizzati. Il “prodotto” spettacolo , ed i “calciatori” fattori della produzione, rendono i club di calcio oggetto di osservazione  per i classici “stakeolder” , per il mercato , per i tifosi, e per le aziende sponsor.

In tale situazione, per migliorare la valutazione del brand, societario con relativo aumento per il club dei propri ricavi commerciali, bisogna attivare una politica di fidelizzazione dei propri tifosi. A livello dilettantistico una strategia aziendale vincente di fidelizzazione dei tifosi si identica nei progetti di azionariato popolare.

Per il Centro Storico Salerno (anno di costituzione 1980), programmare un  attività di azionariato popolare, a supporto del proprio club, significherebbe modificare il profilo del tifoso e dell’appassionato sportivo che da “consumatore del prodotto calcio”, passa a quella di “finanziatore del capitale sociale” della propria squadra del cuore.

Alla proposta del Centro Storico Salerno di “azionariato popolare”, dovra’ seguire, successivamente, una politica di fidelizzazione dei “supporters” che hanno soddisfatto tale iniziativa, coinvolgendo gli stessi nelle prossime attivita’ sociali e di marketing del club di via Mercanti.  In tale ottica il progetto di marketing targato Centro Storico Salerno potrebbe fornire un grande apporto in termini di arricchimento della proposta sportiva, comunicazione e determinazione di valori sportivi più alti del riduttivo binomio “vittoria-sconfitta”.

Per una squadra di calcio dilettante, avere un’identità precisa, un insieme di valori sportivi positivi in cui il pubblico e le aziende sponsor si riconoscono, significa avere meno pressione sulla necessità di vincere per avere un ritorno positivo in termini di pubblico e di ritorno dell’investimento in sponsorizzazione.

Le società sportive dilettantistiche, devono impostare la propria attività sportiva in modo che, la stessa,  sia “sostenibile economicamente” sul medio e lungo periodo. Affinchè un’attività sportiva sia sostenibile, il management della stessa deve avere ben chiari i parametri che le aziende utilizzano per sapere dove effettuare l’investimento e adottare le strategie di marketing, per esprimere il potenziale di mercato della società o dell’evento sportivo.

Centro Storico Salerno, “laboratorio aziendale” per sviluppare il modello Chievo Verona?

Antonio Sanges – Dottore Commercialista        

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.