Al Gusta Minori: il gran teatro di Placido, Autieri, Gullotta e Preziosi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La gestualità, l’espressione delle voci, gli ambienti, le scenografie, i suoni e le musiche del sogno e della vita quotidiana: c’è tutto questo nel connubio, felice e inscindibile, tra Minori e il teatro, un amore che data da decenni, espresso inesauribilmente nelle molte compagnie di appassionati lungo la cui storia è transitata gran parte dei minoresi, e dai tanti, tantissimi eventi che nel corso degli anni hanno ribadito e rinsaldato il legame, non di rado l’identificazione, tra la comunità e il palcoscenico.

Perché a Minori spesso teatro e vita si intersecano e confondono, e a volte il teatro è più reale della vita, che trova sulla scena la sua dimensione più universale ed autentica. In barba alle difficoltà, alle ristrettezze economiche, agli ostacoli burocratici, Minori non rinuncia al grande teatro come compendio e sintesi delle proprie inclinazioni profonde, di un modo di essere e di esistere che trova nella rappresentazione scenica un compimento assoluto. Dai grandi interpreti che hanno illustrato la storia di Minori, dalle suggestive “location” che di volta in volta il territorio è stato in grado di offrire, scorre una tradizione che non è destinata a spezzarsi, tanto è radicata nella cultura e nel modo di sentire della gente di Minori. Quest’anno il “Gusta Minori”, interamente dedicato ai fasti bellici e mercantili dell’antica Repubblica Marinara, sarà preceduto da una serie di appuntamenti all’altezza della grande tradizione, in grado di richiamare il consueto pubblico attento e competente, e di appagarne il desiderio di un teatro di assoluta qualità. Leo Gullotta, Michele Placido, Alessandro Preziosi e Serena Autieri, in un programma variegato di pieces e di esibizioni, sono gli artisti chiamati, nel corso dell’estate 2017, ad attestare per l’ennesima volta la vocazione di un territorio e di un popolo, nell’interscambio infinito tra la bellezza della natura e dell’arte, e la sensibilità più profonda dell’animo umano. Nell’auspicio di soddisfare, in tal modo, la passione culturale della cittadinanza e dei visitatori, l’Amministrazione Comunale augura a tutti un felice cartellone di manifestazioni estive, nella certezza del buon esito dell’impegno profuso e del lavoro svolto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.