Salerno: dalle telecamere la verità sull’omicidio di Ciro D’Onofrio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
E’ dalle telecamere presenti in zona Asl in viale Kennedy  e dal cellulare di Ciro d’Onofrio che gli agenti dei vicequestori Lorena Cicciotti potrebbero risalire ai killer del 35enne di Matiero ed alle motivazioni di questo efferato delitto di fine luglio. I poliziotti sono a lavoro innanzitutto per ricostruire la dinamica quindi per individuare mandanti e autori materiali dell’omicidio. Nessuna ipotesi investigativa è al momento esclusa.

Sono state ore movimentate dopo l’omicidio di Pastena per decine di personaggi noti alle forze dell’ordine che ruotano intorno al mondo degli stupefacenti. Numerose le perquisizioni effettuate sia nel corso della notte che nella giornata di ieri e, secondo alcune indiscrezioni sono stati effettuati anche alcuni stub.

Le perquisizioni pare siano state concentrate tra la zona orientale e quella collinare dove la vittima risiedeva. Al momento sulle indagini, coordinate dai magistrati Katia Cardillo e Marco Colamonici (Direzione distrettuale antimafia) vanno avanti nel massimo riserbo.

Al momento non viene esclusa nessuna pista anche se, la più accreditata sembra essere quella che conduce al mondo degli stupefacenti considerati anche i precedenti specifici dell’uomo. Ma, pare che si stia anche verificando se vi possano essere collegamenti tra l’omicidio di Ciro D’Onofrio e la gambizzazione di Gennaro Caracciolo, meglio noto come “il camoscio” avvenuta a Matierno nello scorso mese di aprile.

L’uomo, fu solamente ferito ad una gamba. Probabilmente il colpo di pistola esploso in direzione e di Caracciolo, attualmente detenuto, era solamente un avvertimento. Non lo è stato per D’Onofrio.  Ovviamente l’eventuale legame tra i due episodi sono ancora tutti da provare.

Tre i colpi sparati verso D’Onofrio l’ultimo, quello sparato alle spalle e che lo avrebbe colpito al cuore, potrebbe essere stato quello mortale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Sembra quasi che tutti dobbiamo trovare il colpevole in questa storia, io ho il mio pensiero….si eliminassero da soli, e voi scrivete di meno…alla maggioranza delle persone X bene non interessa trovare la soluzione a questo rebus, ma interessa alzarsi la mattina andare a lavoro e augurarsi di riuscire a far felici i propri figli. Meno mettete in risalto, meglio è per tutti.

  2. Beata l’ignoranza ma parli per lei, siamo nel 2017, se sparano sotto casa mia, vorrei che questi delinquenti venissero arrestati. Il fatto di essere informati su una cosa non la impedisce di andare a lavorare. Italiota…..

  3. A Salerno ormai sarrano 4 o 5 anni che non si sta più in santa pace. I Quartieri fanno sempre più schifo, non c’è controllo. Si spacciava prima e si spaccia anche ora lo sappiamo tutti dove, ma finchè nessuno denunci ci teniamo zone come Quartiere Europa, Spiaggia Santa Teresa, Largo campo, in mano aquesti balordi!

  4. Arrestati con queste leggi?? Cioè dopo 2 giorni a casa?..ma per favore non farmi ridere.

  5. Direi che sono daccordo con entrambi i commenti precedenti.
    Non dovrebbero girare ne quelli che hanno sparato ne quelli che avranno fatto o facevano “qualcosa” per essere sparati.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.