San Lorenzo nel Parco Archeologico di Paestum: in scena “Il mito di Cassiopea”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Torna in scena, su richiesta del pubblico degli scavi, “Il mito di Cassiopea”: mercoledì 9 agosto alle ore 21,30 presso il Tempio di Nettuno nel Parco Archeologico di Paestum, l’Accademia Magna Graecia presenta la rivisitazione del mito della bella regina trasformata in costellazione. Scritto e diretto da Sarah Falanga, lo spettacolo sostituisce quello in programma “Paestum Polis Aperta”, che tornerà in scena il prossimo 14 agosto ed è riproposto in collaborazione con il Parco Archeologico nell’ambito della settima edizione della rassegna “…dal mito a + ∞”. La prenotazione è obbligatoria, il biglietto costa 14 euro e 50 (i bambini fino a 6 anni entrano gratuitamente).

Lavoro itinerante tra le rovine dell’Area del santuario meridionale, “Il Mito di Cassiopea” è stato scritto 6 anni fa restituendo all’arte un’area che aveva ospitato spettacoli solo fino al 1932 e durante le ore diurne. Rinnegando i cliché abituali delle messe in scena di testi classici, non è una riproposizione filologica del mito, ma una drammaturgia inedita che attinge solo dai 12 frammenti del testo di Euripide scritto nel 412 a.C.: si narra di Cassiopea, bella e vanitosa regina che, a causa della sua superbia e invidia, fu trasformata dopo la morte in una costellazione, posta vicina alla stella polare e condannata a girare per sempre intorno al polo celeste.

Nel cast, al fianco di Sarah Falanga, appaiono Christian Mirone, Damiano Agresti, Giusy Paolillo, Marco Gallotti, Laura Mammone, Stefano Pascucci, Sara Esposito, Valentina Trojer, Mariacarmela D’Angelo e le ballerine Nunzia Prisco, Sara Mazzamurro e Silvia Manfredi, allieve del liceo coreutico Alfano I di Salerno. Le coreografie sono firmate da Annalisa Di Matteo, i costumi sono di Leticia Craig.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.